Il dolore di Marco Carta per la morte della sua nonna: l’addio dai social


Una famiglia allargata quella di Marco Carta con un grande amore per le sue zie e per la sua nonna. Possiamo solo provare a immaginare il grande dolore dopo la notizia della morte di nonna Elsina. Marco costretto a Milano senza la possibilità di un ultimo saluto alla sua cara nonna, un po’ come succede da due mesi a questa parte a tutti i nipoti che non possono dire addio a delle persone che sono state fondamentali per la loro vita. Un ultimo saluto negato ma l’amore che va oltre le distanze. Si è vicini con il cuore, oltre i chilometri.

Dai social è arrivato ieri sera l’addio di Marco Carta alla sua adorata nonna.

MARCO CARTA PERDE LA SUA AMATA NONNA: L’ADDIO SUI SOCIAL

Ed ecco le dolci parole di Marco Carta sui social:

È dura lasciarti,
il mio egoismo ti avrebbe voluto per sempre con me.
Nonna.
Sei e sarai per sempre la donna a cui devo più di tutto e tutti.
Sei la donna che ha messo a tacere tutte le mie insicurezze.
Mi hai insegnato ad amare con garbo ma anche ad amare più me stesso.
Avrei così tante cose da dire per descrivere la tua immensa bellezza ma lascio che che chiunque quando guarderà il cielo se ne accorga da se.
Ti amiamo
Buon viaggio Elsina.
La tua famiglia.

La nonna di Marco, Elsa Ferrone, si è spenta ieri dopo aver lottato per diverso tempo contro una brutta malattia. La distanza di questi giorni drammatici per tutti impedisce a Marco di essere al suo fianco. Gli ha impedito di vederla in questi ultimi giorni. Ma il cantante la ricorda con un dolce video, con le emozioni di un nipote che ha adorato sua nonna più di ogni altra cosa.

Un ultimo video girato nel periodo delle vacanze di Natale per dire addio a un pilastro della sua vita. Da parte nostra un caro e grande abbraccio.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close