Roberto Giacobbo a Verissimo dopo il covid 19: “Sono stato in rianimazione a un passo dalla fine”

Dopo aver ascoltato il toccante racconto di Piero Chiambretti che ha combattuto in prima linea contro il covid 19 e ha perso purtroppo la sua mamma e dopo aver avuto settimana scorsa in studio anche Giuliana de Sio, ancora sotto choc per il lungo periodo passato in ospedale in isolamento, Silvia Toffanin racconta con una nuova intervista la testimonianza di Roberto Giacobbo. Non se ne era saputo nulla ma anche il conduttore di Freedom ha avuto il covid 19 e ne parlerà per la prima volta nello studio di Canale 5. “Sono stato in rianimazione. Avevo confuso i sintomi e sono arrivato all’ultimo stadio. Ho affidato il mio corpo completamente nelle mani dei medici. Potevo muovere solo gli occhi. Ero a un passo dalla fine”. L’intervista integrale andrà in onda nella puntata di Verissimo in onda il 3 ottobre 2020 alle 16 su Canale 5.

Oggi per fortuna Roberto Giabocco sta bene e può raccontare la sua esperienza: Adesso tutto è più bello, sono felice. Ogni respiro è più bello”.

ROBERTO GIACOBBO CHOC A VERISSIMO: HO RISCHIATO DI MORIRE

Tutto è iniziato quando ancora in Italia poco si sapeva del virus, il 22 febbraio i primi casi a Codogno, lo ricorderete. Giacobbo nello studio di Canale 5 racconta:

È successo il 5 marzo. Qualcuno mi ha trasmesso il virus, probabilmente mentre ero al supermercato. Purtroppo, una laringite ha falsificato i sintomi. Avevo la febbre alta, non stavo bene. Ho comprato un pulsometro per misurare l’ossigenazione del sangue. Una mattina ho sentito una maggiore difficoltà nel respiro e dopo poche ore l’ossigenazione era crollata. Sono corso in ospedale.

Un racconto fortissimo quello fatto da Roberto Giacobbo nello studio di Canale 5. Alla Toffanin confida le sue più intime paure:

Mi hanno tolto tutto, anche la fede nuziale. Ho pensato che sarebbe stata l’ultima cosa che avrebbero avuto le mie figlie e mia moglie. Non avrebbero potuto piangere neanche il corpo.

Tutta la sua famiglia ha combattuto contro il covid 19. La moglie di Roberto Giacobbo è stata malissimo, anche se non è mai stata ricoverata. Le sue tre figlie hanno avuto tutte il covid 19; la più piccola asintomatica mentre le altre hanno avuto altri sintomi tipici del covid 19 come febbre e perdita di gusto e olfatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.