Mara Maionchi positiva al covid 19, ricoverata in ospedale: le ultime

mara maionchi | x factor 2018

Dobbiamo purtroppo darvi un’altra brutta notizia, con la speranza che le condizioni di salute di Mara Maionchi non peggiori, e facendole un grande in bocca al lupo! La produttrice è risultata positiva al covid 19. La notizia è stata data pochi minuti fa e inevitabilmente, come potrete immaginare, ha fatto il giro di tutti i quotidiani on line. Mara Maionchi, positiva al covid 19, sarebbe ricoverata in ospedale: queste le ultime notizie sulle sue condizioni di salute.

MARA MAIONCHI POSITIVA AL COVID 19: LE ULTIME NOTIZIE

La notizia della positività di Mara Maionchi è stata confermata anche da TPI che ha aggiunto anche un altro dettaglio molto importante, circa il focolaio che potrebbe essersi “acceso” nel corso della registrazione del programma Italia’s Got Talent:

È stata ricoverata in un noto ospedale milanese e le sue condizioni sembrerebbero non destare particolare preoccupazione. Desta invece più apprensione la situazione legata al set di Italia’s got Talent che la scorsa settimana, a seguito di alcuni giorni di registrazioni, si è purtroppo trasformato in un focolaio importante.

Durante le registrazioni di Italia’s Got Talent infatti, nonostante le attenzioni e il rigido protocollo, con continui tamponi, secondo quanto riferisce TPI, si sarebbe contagiata anche Federica Pellegrini che qualche giorno va aveva annunciato la sua positività al covid 19.

La nuotatrice non aveva parlato del luogo in cui pensava di essersi contagiata, per cui le notizie che arrivano da TIP sono da confermare. Secondo quanto si legge sul sito, si sarebbero contagiate anche altre persone che lavoravano al programma e in queste ore si starebbero effettuando i tracciamenti utili per fare i tamponi e assicurare a tutti le cure e l’assistenza del caso.

Federica sta meglio, come ha raccontato dai social. Mandiamo quindi un grande in bocca al lupo a Mara Maionchi con la speranza che possa presto lasciare l’ospedale, tornare a casa e dimenticare anche questa brutta situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.