Addio al maestro Giovanni Gastel: l’omaggiano tutti con uno scatto e un ricordo

Giovanni Gastel, celebre fotografo e nipote di Luchino Visconti, è morto a Milano a poco più di 65 anni a causa del Covid. La notizia è arrivata nelle prime ore del pomeriggio ed è rimbalzata da un sito all’altro. E i messaggi di affetto per Gastel non sono mancati: tutti i personaggi del mondo dello spettacolo e della moda che hanno avuto l’onore di essere ritratti in una delle sue opere e immortalati nei suoi scatti che resteranno davvero immortali. Opere d’arte, capolavori che lo hanno reso uno dei più grandi fotografi del nostro tempo. Gastel era ricoverato da alcuni giorni e, proprio nelle ultime ore, la sua situazione si è notevolmente aggravata, portandolo alla fine alla morte.

Tra le prime ad annunciare la triste notizia e a ricordarlo sui social Mara Venier che ha prima condiviso una immagine con il suo amico, e poi anche un video. Parole piene di dolore quelle postate sui social:  “Giovanni mio, sono senza parole…  te ne sei andato così, solo un mese fa ridevamo qua a Roma per il nostro ultimo lavoro… che grande dolore ….da oggi sarò ancora più sola senza di te!”.

L’addio a Giovanni Gastel

Tra gli altri ricordi anche quello di Donatella Versace insieme ai figlia Allegra e Daniel. Lo hanno ricordato con un comunicato ufficiale: “Giovanni era un uomo che sapeva cogliere la bellezza in ogni cosa su cui posasse lo sguardo. Insieme abbiamo condiviso momenti che non dimenticheremo mai. Vogliamo ricordarlo dietro la sua amata macchina fotografica, intento a creare uno dei suoi famosi ritratti, la sua umanità e l’immensa gentilezza del suo animo”.

Ma sono tantissime le persone che lo ricordano da Luca Argentero a Miriam Leone passando per Giovanni Ciacci e Alessandra Amoroso. Un dolcissimo messaggio anche da Virginia Raffaele che posta una sua opera e scrive: “È stato un onore essere nei tuoi occhi.” Un ricordo anche da parte di Francesco Facchinetti che ha scritto su Instagram: “Ciao Giovanni. Grazie per la tua gentilezza e per la poesia che mettevi nelle tue foto.
Grazie per i regali unici che hai fatto alla mia famiglia.

E un ultimo saluto molto forte anche quello di Martina Colombari che posta anche uno scatto con il maestro: “Caro Giovanni, lasci un vuoto immenso in tutti noi. Non ho mai conosciuto un fotografo così competente, garbato, intelligente, amorevole come te. Un vero artista, di grande cultura e gentilezza ma prima ancora un grande uomo. Quanti servizi abbiamo fatto insieme, quante “martine” hai avuto modo di tirar fuori, io mi fidavo ciecamente perché sapevo di essere in buone mani, le tue…. Questo maledetto Covid ti ha portato ad altra vita. Che sia un viaggio leggero il tuo e pieno di luce….“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.