Stefania Sandrelli a Verissimo: “Ho detto no, mi ha picchiata”

stefania sandrelli

Tra gli ospiti dell’ultima puntata di Verissimo in onda il 17 ottobre 2021, anche Stefania Sandrelli che ha parlato con Silvia Toffanin di un momento molto brutto della sua vita. La conduttrice infatti le ha chiesto se volesse parlare di una violenza subita quando era molto giovane, all’inizio della sua carriera. La Sandrelli ha risposto spiegando di averla in qualche modo accantonata, per non farla diventare una “violenza da ribalta”, così l’ha definita l’attrice.  “Era semplicemente il ragazzo di una mia amica e mi stava aspettando per portarmi a casa insieme agli altri che si erano già avviati, quindi io tutto mi aspettavo che quello...” ha detto l’attrice nello studio di Verissimo. Le cose potevano andare anche peggio per la Sandrelli che nello studio di Verissimo, spiega che cosa ha provato in quella circostanza.

Il racconto di Stefania Sandrelli a Verissimo

Ero pronta per uscire e lui mi ha aggredita, mi ha messo all’angolo praticamente, io ovviamente non ci sono stata e lui mi ha picchiata“. L’attrice però decise di non sporgere denuncia: “Non ho denunciato perché era il fidanzato della mia amica. Lei poi l’ha lasciato e mi dispiace di essere stata la causa”. La Sandrelli ha spiegato che non riusciva neppure a credere che stesse facendo sul serio, mai se lo sarebbe aspettata perchè per lei quell’uomo era solo il fidanzato di una sua amica, lo ribadisce convinta a Silvia. Oggi Stefania è ancora molto rammaricata per questa vicenda perchè alla fine questa sua amica lasciò quest’uomo e lei in qualche modo si sente la causa della fine della relazione. In realtà dovrebbe essere felice di aver tolto dalla vita di una persona a lei cara un uomo violento che avrebbe potuto farle anche del male.

Peccato però che la Toffanin non abbia colto l’occasione per dire qualcosa anche su questo, avrebbe potuto rispondere in altro modo dopo le considerazioni fatte dalla Sandrelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.