Lo sfogo di Victoria Beckham: la costrinsero a pesarsi in tv dopo il parto

Sono passati tanti anni da quell'episodio ma Victoria Beckham non dimentica l'imbarazzo e immagina cosa sarebbe accaduto oggi
victoria beckham peso

Lo sfogo di Victoria Beckham arriva a distanza di molti anni ma è ancora tutto così chiaro nella sua mente. E’ un ricordo che risale alla nascita del figlio, di Brooklyn. Victoria Beckham aveva partorito da poco, era in tv, ospite di Chris Evans, erano gli anni ’90 e lui la fece pesare in diretta, fece di tutto per farla salire sulla bilancia. Un momento terribile per la cantante che imbarazzata fece quello che il conduttore voleva. Ne parla oggi con Vogue Australia e racconta che credevano avesse un disturbo alimentare perché dopo la gravidanza aveva perso molto peso, ma era successo anche a sua madre per le sue gravidanze.

Victoria Beckham: “Riuscite ad immaginare una cosa del genere oggi?”

“Sono andata in uno show televisivo con Chris Evans molti anni fa e avevo appena avuto Brooklyn e dopo ho perso molto peso. È successo anche a mia madre dopo le sue gravidanze. Non significa che avevo un disturbo alimentare. Ma nonostante questo lui lo ha sottinteso e mi ha fatto salire su una bilancia. Riuscite ad immaginare una cosa del genere oggi?”.

Su YouTube è ancora presene il video con Evans che le chiede: “Molte ragazze vogliono sapere, perché sei di nuovo fantastica, come sei tornato in forma dopo la nascita?”. E’ evidente l’imbarazzo di Victoria e lui che non molla la presa e dopo averle chiesto il peso vuole verificare se è reale, se ha risposto con i chili giusto: poco più di 50 kg.

Sono passati 23 anni, lei lo ricorda ancora, sa benissimo che aveva perso molto peso. Punta il dito contro il conduttore e pensa che avrebbe potuto fare danni con una persona che magari stava soffrendo davvero di disturbi alimentari. Oggi non potrebbe accadere nulla del genere, pensa la stilista che di recente ha commentato che la magrezza a tutti i costi non è di moda.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.