Sabrina Impacciatore: “Ho pagato la mia bellezza meno canonica”

Sabrina Impacciatore vittima dei pregiudizi anche per la sua bellezza meno canonica
sabrina impacciatore

Quanta fatica ha dovuto fare Sabrina Impacciatore in Italia per emergere senza mai arrivare al grande successo, quello che oggi è riuscita ad ottenere in America. Non è l’unica attrice che ci arriva a 50 anni ed è proprio Sabrina a spiegare come funziona nel nostro Paese. E’ bastato un solo progetto in America e la Impacciatore è esplosa, è diventata famosa, bravissima, bellissima ma lo era già prima. Sabrina Impacciatore non recita ma interpreta, è la grandezza dei veri artisti, ma lei l’ha sempre fatto, è dal 2000 che la sua arte va in scena fino in fondo. Sabrina Impacciatore ha semplicemente pagato il prezzo del pregiudizio, perché la sua bellezza non è quella canonica e perché al cinema ci è arrivata dopo alcune esperienze televisivi. Non è solo gavetta, è vero pregiudizio.

Sabrina Impacciatore: “La bellezza per un’attrice che cos’è?”

Quali pregiudizi ho scontato? Mi sa tutti: la provenienza televisiva, la mia bellezza meno canonica…Ora però, di colpo, sono diventata brava e bella, per il mondo intero. Ma anche qui: la bellezza per un’attrice che cos’è? È la sua anima, non l’aspetto da modella” spiega a La Stampa.

“Io ho fatto un solo progetto in America: The White Lotus. Uno solo! Eppure la mia interpretazione non è sfuggita a nessuno: bam, di colpo sono esplosa” e oggi Sabrina Impacciatore in America è felice.

“Da noi in Italia si respira un’aria di rassegnazione, là invece di sogno. Quando dico “Mi piacerebbe fare quest’idea”, qui mi guardano come se fossi pazza, oltreoceano si entusiasmano. Cerco comunque di restare con i piedi per terra: ora ho una fama planetaria, mi scrivono dalla Nuova Zelanda al Sudafrica, ma so che si tratta solo di un momento”. Spera di non dovere tornare ad essere Cenerentola perché ha sofferto così tanto in questi anni che adesso vorrebbe godersi ciò che merita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.