Omicidio Sarah Scazzi, le dichiarazioni degli ultimi arrestati

Flash news – L’omicidio di Sarah Scazzi continua ad essere un capitolo non chiuso per la giustizia, anche quella morale. In attesa che l’interrogatorio di garanzia degli ultimi arrestati, Carmine Misseri (fratello di Michele Misseri) e Cosimo Cosma (nipote di Michele), chiarisca alcune circostanze in merito all’accusa di concorso in soppressione di cadavere, sono state rese note alcune dichiarazioni.

Poche ore prima dell’arresto, avvenuto questa mattina, Carmine Misseri ha rilasciato un’intervista per la trasmissione “Chi l’ha visto?”:Non ho fatto niente. Posso camminare a testa alta. Michele è un attore”. Afferma di essere innocente, poi aggiunge: “Perché Michele non ha parlato prima? Sarah è una bambina, non è un cane, una busta di immondizia che la prendi e la vai a buttare. La colpa ce l’ha lui…”.

Stefania Longo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.