Omicidi:prostituta uccisa e carbonizzata, trovati i colpevoli

Finalmente il corpo di Paula Burci può riposare in pace. Dopo tre anni di investigazioni e indagini a tappeto sono stati arrestati i responsabili dell’omicidio di Paula, una prostituta romena di 19 anni che nel 24 marzo 2008 fu ritrovata cadavere sulle rive del Po in provincia di Ferrara. Sergio Benazzo e Gianina Pistroescu, una donna rumena con precedenti nella prostituzione, avrebbero ucciso e successivamente carbonizzato la giovane. Sono ancora oscuri i motivi che hanno indotto questa coppia killer a porre fine alla vita di Paula. Tra i capi di accusa ci sarebbe anche lo sfruttamento della prostituzione per cui, con molta probabilità, si può desumere che il movente sia una punizione o una vendetta legate al giro.

 Lo sfruttamento della prostituzione è una piaga ancora non risolta in Italia nonostante le politiche restrittive sul tema. I rapporti sessuali a pagamento sono molto proficui per chi è ai vertici della cosiddetta tratta di donne provenienti dalle più svariate etnie che vengono condotte in Italia, a volte anche con l’inganno, per poi essere messe letteralmente sulla strada. Gli sfruttatori, usualmente, ricattano queste giovani donne anche minacciandole di punire la loro famiglia qualora decidessero di ribellarsi o di confessare tutto alla polizia. Solo una piccola percentuale di donne pratica la prostituzione quale forma di lavoro autonomo e senza nessuna costrizione. La restante parte, una larga fetta, è indotta a prostituirsi con la forza e di questa larga parte almeno la metà delle prostitute è minorenne.

Il caso di Paula fa riflettere sull’importanza della problematica che non deve essere sottovaluta soprattutto dalle istituzioni il cui compito deve essere quello di tendere alla abolizione di questo mercato anche per evitare episodi di lotte intestine che sfociano quasi sempre in omicidi di vittime innocenti.

Giselda Cianciola

2 responses to “Omicidi:prostituta uccisa e carbonizzata, trovati i colpevoli

  1. I wished to say your blog is extremely sensible. I continuously like to hear something new about this as a result of I actually have the similar blog in my Country on this subject therefore this help´s me plenty. I did a pursuit on the matter and observed a wonderful sort of blogs but nothing like this.Thanks for sharing most within your blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.