Maestre arrestate a Casarile: maltrattavano i bambini

Ancora una volta un caso di violenza su dei corpicini di bambini innocenti, e ancora una volta il tutto si verifica in un asilo, dove le maltrattatrici sono proprio le maestre dei bambini. E’ avvenuto ieri a Casarile, un piccolo comune vicino Milano. Le due maestre, di cui una la direttrice dell’asilo nido, sono state arrestate con l’accusa di gravi maltrattamenti di bambini affidati alle loro cure. Le donne avevano 33 e 34 anni, e una loro ex collega aveva dato l’allarme alle forze dell’ordine dopo aver lasciato l’incarico perchè le due trattavano i bambini con schiaffi, urla e parolacce.

La maestra che si è licenziata, avrebbe parlato di quanto succedeva nell’asilo ad una coppia di genitori, che hanno sporto denuncia ai carabinieri di Binasco. I carabinieri, dopo diversi sopralluoghi in borghese, hanno raccolto delle testimonianze ed hanno fatto installare delle microspie all’interno dell’asilo. Il nido, è stato posto sotto sequestro e chiuso. Le maestre sono state arrestate ai domiciliari.

E’ tanta la rabbia dei genitori che lasciavano i loro piccoli all’asilo, convinti che fosse la soluzione migliore per loro che lavorano, convinti che i loro bambini stavano bene. Genitori disposti a pagare il nido, anche chi non potrebbe poi permetterselo tanto. Sono almeno 15 i bambini maltrattati dalle due donne.

Così inveisce una mamma che si è trovata catapultata nella vicenda: “Sono anni che chiediamo al sindaco di aprire un asilo comunale, ci ha sempre risposto che non ci sono i soldi, poi succedono queste cose…”

Adesso per i bambini si prospettano delle sedute con psicologi per accertare se abbiano subito traumi e violenze.

Sara Moretti

One response to “Maestre arrestate a Casarile: maltrattavano i bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.