Roma, auto pirata travolge e uccide 19enne

E’ successo a Roma, un’auto pirata ha travolto e ucciso una giovane di 19 anni originaria del Bangladesh. La ragazza è stata investita mentre attraversava la strada, regolarmente, sulle strisce pedonali. L’auto sarebbe sopraggiunta correndo ad alta velocità e sarebbe stato impossibile, proprio a causa della velocità, evitare la ragazza. Come se non bastasse, il coducente dell’auto, secondo i testimoni una Fiat Punto nera, si è dato alla fuga senza prestare soccorso alla ragazza. Dal racconto di chi ha visto la scena pare che a bordo dell’autovettura ci fossero almeno due persone.

La ragazza del Bangladesh prestava servizio come badante nella Capitale italiana, ed è stata travolta all’incrocio tra via Filippo Smaldone e via Tor de Schiavi. Grazie al racconto dei passanti che hanno visto consumarsi la tragedia, l’auto potrebbe essere rintracciata dagli uomini della polizia in poco tempo.

Sono in molti i testimoni che affermano che l’auto pirata viaggiava ad una velocità molto elevata, al punto che il corpo della ragazza ha fatto un volo di alcuni metri prima di cadere a terra. Qualcuno racconta che ha visto la ragazza volare sul marciapiede opposto e che l’auto ha ripreso la sua corsa folle dopo l’impatto tremendo. Una signora che ha visto l’incidente, afferma che c’è stato anche qualcuno che dopo aver visto la terribile scena ha inseguito l’auto pirata.

La speranza di chi ha visto l’incidente è quella che chi ha compiuto il folle gesto sia scappato solo per paura, anche se non è lo stesso giustificabile, e che vada a consegnarsi alle forze dell’ordine ammettendo i propri sbagli.

Sara Moretti

Foto: Leggo.it

One response to “Roma, auto pirata travolge e uccide 19enne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.