Facebook, Angela Celentano è viva esiste la sua pagina


Angela Celentano è viva? Su facebook c’è una pagina con il suo nome. Vediamo insieme questa notizia esclusiva.

E’ presente sul social network più popolare in Italia una fan page alquanto strana che lascia pensare: la pagina a cui tutti possono accedere e commentare cliccando su “Mi piace” è intitolata: Angela Celentano (oggi) e come foto c’è quella  di una ragazzina che somiglia molto alla bambina scomparsa ormai 15 anni fa.

L’amministratore della pagina Facebook, nelle informazioni scrive che “C’è chi NON VUOLE far sapere che Angela Celentano è la ragazza fotografata e che vive in un paese che non fa parte della Comunità Europea, IGNARA DELLA SUA STORIA. Gli Italiani devono capire di essere soli e BATTERSI per conoscere la VERITA’ NASCOSTA!” Dunque in questa pagina si sostiene che Angela Celentano sia viva e che si trovi  in un Paese dell’Ue, parla un’ altra lingua, non consosce la sua storia, non sa che la stanno cercando: sarà vero?


Nell’area “discussioni” della fan page, si possono leggere alcune dichiarazioni che lasciano a bocca aperta. In alcuni casi, sono intervenuti anche i parenti di Angela Celentano, tra questi la sua sorella maggiore. Sono molte le accuse sollevate da questa fan page nei confronti della famiglia: si arriva a parlare anche di adozioni illegali, come si può leggere nelle numerose discussioni.

Per chi non ricordasse la storia della piccola Angela, eccone il riassunto tratto dall’area “informazioni” della fan page:

Era la mattina del 10 agosto 1996 quando, per la solita gita annuale, la famiglia di Angela Celentano si reca, con la Comunità evangelica di Vico Equense (Napoli), sul monte Faito. Tutto scorre tranquillo. I bambini giocano gioiosi mentre i genitori iniziano a preparare il pic nic. Doveva essere una scampagnata come tante, ma presto è diventata una tragedia.
Erano circa le 11 quando i genitori della piccola Angela, due anni e mezzo, paffuta, bella come una bambola di porcellana dai riccioli morbidi e neri all’improvviso scompare. Svanita nel nulla. Eppure pochi minuti prima era, come la si vede in un filmato, sorridente giocava su di un’amaca ed addentava un tramezzino. Con lei altri bambini che ridono e giocano. Ma lei da quel bosco non ne uscirà più.

Un ragazzino di 11 anni, Renato, afferma che la piccola Angela si era allontana dal gruppo per seguirlo mentre lui voleva raggiungere il parcheggio per mettere il suo pallone nel portabagaglio dell’auto di suo padre.
Renato racconterà poi ai carabinieri di aver cercato di convincere Angela di tornare indietro da sua madre , ma la bambina aveva deciso di seguirlo per forza fino ad un sentiero che si divide in due: da una parte le auto parcheggiate, dall’altra altri spazi affollati da altri gitanti. Secondo quanto dichiarato dal ragazzino Angela resta all’incrocio dei due sentieri mentre lui continua il suo cammino e sistemato il pallone nell’auto ritorna verso la comitiva , ma non vede più la bambina. Le ricerche continuano per giorni.

Vengono perquisite case e ville presenti sulla zona, ma della piccola nessuna traccia.

Questo il link della fan page: http://www.facebook.com/home.php?#!/pages/Angela-Celentano-oggi/126053904123458

Sara Moretti


Leggi altri articoli di News e Cronaca

4 commenti su “Facebook, Angela Celentano è viva esiste la sua pagina”

  1. 16 Aprile 2011

    Avete pubblicato male il link, l’indirizzo corretto è https://www.facebook.com/pages/Angela-Celentano-oggi/126053904123458

    • franca
      20 Aprile 2011

      Cari Amici di Notizie flash GRAZIE per aver parlato di questa pagina. Invitiamo tutte le persone a visitare la pagina dedicata ad Angela Celentano(oggi) affinchè tutti possano prendere coscienza che dietro questo rapimento di minore c’è una verità da tenere a tutti i costi nascosta.
      Grazie Franca

      • roberto fiasconaro
        25 Agosto 2011

        Angela Celentano? Ma non è all’estero. Semmai è in Italia. A patto che sia lei.Facebook è un social-network molto importante e utile. Ma non è detto che sia la Bibbia delle notizie.

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close