Melania Rea ultime notizie, parla la madre: Salvatore non l’amava

Vittoria, la madre di Melania Rea, giovane donna 29 enne di Somma Vesuviana ritrovata morta lo scorso 20 aprile nel bosco di Ripe di Civitella, si sfoga ai microfoni di Quarto Grado. Si scaglia contro il cognato, rivelatosi il contrario di quello che sembrava: dietro quell’aria di bravo ragazzo, la faccia pulita, ben vestito, si è rivelato un uomo che tradiva, che mentiva, e che forse è stato anche in grado di uccidere. La rabbia negli occhi di mamma Vittoria è tanta. In un’intervista rilasciata alla trasmissione di Salvo Sottile non ha pietà nei confronti di Parolisi. Diche che è inutile che il caporalmaggiore continua a dire di amare Melania. “Chi ama non tradisce”, dice la mamma della giovane donna. La donna nel corso dell’intervista ha anche dichiarato che il genero non ha assistito alla nascita della figlia Vittoria. Iniziano ad arrivare le prime ipotesi da casa Rea. Lo zio di Melania si è detto convinto che il movente sia stato il tradimento. Secondo la madre della 29 enne invece, Melania aveva avuto qualche sospetto, ma non sapeva delle bugie e dei tradimenti del marito, altrimenti gliene avrebbe parlato, e su questo si dice sicura. Adesso però arrivano anche le prime domande, o forse le risposte alle domande di sempre: Vittoria si chiede dov’era Parolisi la notte che sua figlia ha partorito, due anni fa. La donna rivela che lo hanno chiamato tutta la notte, ma non rispondeva. Riguardo la piccola Vittoria poi, la nonna in lacrime si chiede dov’era quando la mamma è stata ammazzata. E si lascia andare in una confessione: afferma che quando è sola a casa ha ancora l’istinto di prendere il telefono e di chiamare la sua Melania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.