Melania Rea ultime notizie: parla il sensitivo che difende Salvatore Parolisi

Salvatore Parolisi, marito della giovane Melania Rea, la donna 29 enne di Somma Vesuviana trovata morta lo scorso 20 aprile nel bosco di Ripe di Civitella, ieri, 4 luglio 2011, non è tornato in Caserma, così come previsto. Al caporalmaggiore infatti è scaduta la licenza per gravi motivi familiari, e avrebbe dovuto riprendere servizio da questa settimana, a partire da ieri. Il suo periodo di assenza dal luogo di lavoro però è stato prolungato: pare che il suo avvocato, Valter Biscotti, si sarebbe appellato al fatto che Parolisi non ha la macchina – sequestrata dai Ris – e dunque recarsi da Frattamaggiore, in provincia di Napoli, alla caserma di Ascoli Piceno diventava molto problematico. Intanto, come spesso avviene nelle vicende di questo tipo, si è pronunciato un sensitivo, che ha detto da chi potrebbe esser stata uccisa Melania Rea il 18 aprile scorso. Vediamo insieme quali sono le ultime notizie.Secondo Mario Alocchi, sensitivo di Civitavecchia, ad uccidere la bella Melania Rea non sarebbe stato il marito, Salvatore Parolisi. Il sensitivo diche che molto probabilmente Salvatore è stato preso dalla paura: forse pensava che, dicendo ai carabinieri di aver litigato con la moglie, le attenzioni si sarebbero rivolte subito su di lui. Inoltre, Parolisi ha anche sbagliato a fare i conti, producendo l’effetto opposto a quello sperato. Ma, secondo Alocchi, il marito di Melania Rea è innocente: se gli inquirenti continueranno a concentrare le indagini su di lui, perderanno di vista gli indizi che portano al vero colpevole. Il sensitivo ha aggiunto che bisognerebbe verificare gli alibi degli insospettabili. In particolare, ci sarebbe una persona, di cui però non fa il nome. Aggiunge inoltre che chi ha ucciso Melania conosce bene quei luoghi e conosce bene tutto in quella zona.

 

22 responses to “Melania Rea ultime notizie: parla il sensitivo che difende Salvatore Parolisi

  1. avete rotto,adesso facciamo parlare pure i sensitivi!!!chiudete un poco il bagno nel rispetto di una ragazza di 29 anni che per colpa di quel montato del marito si trova sotto terra!a napoli si dice:troppi galli a cantare nun schiar matin!!!!

  2. Caro sensitivo insieme ai giornalisti che ti danno retta cambia mestiere che è meglio. Diamo tempo al tempo e vedremo che tutte le indagini e il lavoro degli inquirenti assicureranno l’assassino di Melania alla giustizia.

  3. Sarebbe proprio il caso che il sensitivo Alocchi cambiasse mestiere, perché non si può ridere di quanto dichiara, perché c’è di mezzo un uxoricidio nella morte di Melania.

  4. cmq la pista del mostro l’hanno esclusa,però non è detto perchè se e vero che lui ,il parolisi non centra niente,il mistero rimane,perchè se dopo la relazione scritta,non ci sono prove evidenti che portino a lui,allora veramente si stà perdendo tempo,e l’assassino e libero di agire di nuovo,tranquillo di ciò che gli accade intorno,però avvolte e vero dietro a tanti casi simili,cè sempre stato colui o colei ,che in qualche modo non si rende sospetta,ma anzi,dici e mai possibile…….

  5. questi sensitivi sono solo dei ciarlatani. visto che dici che salvatore è innocente, allora devi sapere anche chi è l’assassino…….

  6. cominciasse Parolisi a dire dove si trovavano davvero quel pomeriggio, perché è certo che al colle insieme non ci sono stati

  7. Non lo difendo ma non mi sento di condannarlo…ascoltate…mettiamo il caso che melania stanca dei fradimenti del marito gli abbia reso pan per focaccia…e mettiamo il caso che quando parolisi disse alla moglie di aver smesso con i tradimenti lei abbia voluto fare lo stesso col suo amante..e che questi l’abbia poi uccisa per non digerire la cosa?Non voglio infangare Melania ma potrebbe essere andata anche cosi che dite?
    ciauzzzz

  8. vorrei rire una cosa al sensitivo: nessuna donna, dico nessuna,avendo avuto una discussione col marito, seppur accesa, lascerebbe la figlioletta in macchina per inoltrarsi nel bosco(specialmente di questi tempi).E parolisi poi che faceva? la stava a guardare?…………
    balle, balle, balle.

  9. questo sensitivo dei coglioni, puo` solamente affermare e questo lo possiamo anche noi che, i coglioni stanno tra le gambe, parolisi non lo credo affatto, lui e` la persona che ha fatto perdere la mamma alla piccola Vittoria, maiale di un porco che non sei altro, coniglio donnaiolo e` anche uno sporco sporcaccione #1, chiavi le tue donne anche con il mese, mi fai schifo e guardandoti mi rovescio, cosa ci trovano queste vacche in lui, sei un virus infetto, lo hai trasmesso anche ha Melania, io ti rinchiuderei, sei un pericoloso verme infettivo che espandi malattie ha tutti, (donne un po` di dignita`, sputatelo in faccia quell`individuo). Vogliamo giustizia

  10. Parolisi non e’ l’assassino della moglie, la moglie e’ stata uccisa da un uomo sui 35 40 anni tatuaggi esperto di marina e subaquea ,melania non e stata uccisa in quel posto ma dove e stata uccisa vicino acqua e cavalli con piante tagliate con una ascia queste sono le visioni che ho avuto su questo caso, lo scritto anche in altri commenti ,di una cosa sono pero’ sicuro al 100 per 100 parolisi non ha ucciso la moglie e tra non molto uscira’ ,ricordatevi di questo mio commento quando prenderanno il vero assassino,se lo prenderanno perche vedo che non ci stanno capendo nulla io lo scrivo a fin di bene non sono un mago e non esercito questa professione e’ un dono che ho molte volte sfruttato a fin di bene e diciamo che 10 su dieci ho finora indovinato sempre.Ricordate parolisi non e’ l’assassino della moglie, melania non e’ stata uccisa in quel posto ed a uccidere la povera ragazza e’ stato un uomo sui 40 anni alto circa 1,80 che ha seguito la coppia fin da casa e non dovrebbe abitare distante ripeto queste sono le mie sensazioni e visioni di questo omicidio non voglio accusare nessuno, e le soldatesse non centrano assolutamente nulla.

  11. non prendete in giro questo sensitivo, tolindo. in altri blog in cui si parlava di sarah scazzi in data 5 ottobre scrisse più volte che sarah era stata soffocata DA DUE DONNE e che sarebbe stata ritrovata dopo circa tre giorni. così è stato. ho salvato e documentato tutte queste sue dichiarazioni. in altri paesi i sensitivi (quelli seri accreditati, non i ciarlatani che ti levano il malocchio o vedono i corni del marito) collaborano con le forze dell’ordine. qui da noi invece si preferisce credere ciecamente ai politici anche quando hanno mentito spudoratamente

  12. anche mario alocchi ha fatto previsioni CHE HA PUBBLICATO e che si sono avverate. lo seguo da tempo, è impressionante. anche alocchi di sarah scazzi quando ancora era considerata solo scomparsa parlò di omicidio e della responsabilità di una giovane parente. non credere affatto a chi possiede questi poteri è sbagliato come crederci troppo e senza discernimento

  13. Parolisi non è piaciuto da subito per la sua arroganza, il distacco con cui ha gestito da subito le presone accorse a San Marco. Il suo non è un comportamento che ti aspetti da un uomo che non riesce a trovare la moglie, ricordiamo che la moglie è anche una madre praticamente in simbiosi con la figlioletta. Che sia un militare va bene, ma non per questo credo che tutti i militari, per il loro lavoro, perdano o non possiedano sensibilità ed empatia.
    Che sia colpevole di non amore è certo,sempre che la si ritenga una colpa. Se è l’assassino è giusto che paghi.

  14. sono un esoterista..ancora in erba però credo di aver capito chi è il colpevole.
    Melania conosceva la sua vittima, perchè questo ero una persona che conosceva di vecchia data, è piuttosto vicino casa, ad uccidere melania è un uomo di circa 40 anni, bruno, possente, con tendenza di calvizie, amore per il denaro.
    Vedo che c’è della corruzione,la partecipazione di due donne, una di mezza età capelli scuri ed un’altra di età compresa tra i 40-40 anni!
    Un altro possibile collaboratore un giovane di 20 anni.
    Melania è morta in un luogo diverso rispetto a dove è stata trovata.
    Parolisi è innocente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.