Centovetrine anticipazioni puntata di oggi, il dolore distrugge tutti

Le nostre anticipazioni riguardano la puntata di oggi di Centovetrine. Siamo arrivati al 15 luglio e la pausa estiva sta per avvicinarsi. Le puntate della soap non perdono comunque di interesse. La morte di Rossana ha lasciato un vuoto soprattutto nella sua famiglia che è distrutta dal dolore. Chi ne paga maggiormente le conseguenze è Niccolò: il ragazzo sa che sua mamma è morta per dimostrare la sua innocenza e alla fine non ce l’ha neppure fatta. Dovrà tornare in carcere sapendo di non essere un assassino e con la consapevolezza che il vero “cattivo” non solo non sta pagando per l’omicidio di Alfonso ma inoltre ha anche ucciso sua madre. Anche Cecilia è distrutta dal dolore…Il ritorno di Zeno a Centovetrine e l’arrivo di Maya sembrano prospettare nuovi interessanti scenari.

Centovetrine anticipazioni ( trama puntata di oggi)

Il funerale di Rossana metterà fine al capitolo dedicato a questa story line. Tutti sanno di avere una parte di colpa in questa storia. Sebastian perchè ha abbandonato l’unica donna che abbia mai amato senza neppure concederle aiuto e non credendo che Niccolò fosse innocente; Laura per non aver detto nulla sulla pista che Rossana stava seguendo a Ettore. Il Ferri perchè sa che avrebbe potuto fare qualcosa di più ma non lo ha fatto. Niccoò poi è distrutto dai sensi di colpa. Cecilia è addolorata perchè non ha fermato sua mamma pur sapendo che stava indagando da sola.

Nel frattempo Zeno è tornato a Torino da uomo libero e si è messo subito in contatto con Serena per sapere come Cecilia sta affrontando la morte di Rossana. La bella avvocatessa racconta tutto a Damiano che cerca di contattare suo fratello.

Jacopo è in attesa di avere notizie sulla nuova mossa da fare per portare avanti il terribile piano contro Adriano Riva.

 

Centovetrine vi aspetta anche oggi su canale 5 alle ore 14,10.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.