Kate Winslet diventa un’eroina al di fuori del set: vince il fuoco

Veder trasformare un film in realtà è un sogno ricorrente per molti, ma a volte può trasformarsi in un incubo. Deve essere accaduto lo stesso per la popolare attrice inglese Kate Winslet che, ospite con i figli e alcuni amici, in una delle ville del fidanzato miliardario, Virgin Richard Branson, si è ritrovata di fronte ad una scena da film e, come da copione già scritto, la dolce signora si è trasformata in una eroina reale.

Ma spieghiamo meglio come sono andate le cose. La Winslet, in vacanza con i figli alle isole Vergini, in una magnifica villa del fidanzato, ha assistito alla furia dell’uragano Irene che ha colpito con forza quella regione, mettendo a soqquadro tutta la zona.

La residenza del magnate si trova sull’isola Necker, sulla cui terra il magnate aveva fatto costruire una serie di ville lussuosissime, quelle che vengono definite da sogno e che spesso possiamo solo immaginare e sognare guardando i film in tv. Ad un tratto, molto probabilmente a causa di un fulmine che ha colpito l’abitazione, la lussuosa villa è andata a fuoco e la coraggiosa Winslet si è tornata dentro, in mezzo alle fiamme, per salvare la madre novantenne del fidanzato, portandola fuori e confortandola con parole dolci e gentili, per rassicurarla. Secondo il magnate, le avrebbe detto che era come girare la scena di un film, bastava aspettare solo lo stop del regista. Uno stop che naturalmente non è arrivato, visto che quello non era esattamente il set su cui l’attrice solitamente gira le sue scene.

Sicuramente l’avventura della Winslet resterà indelebile non solo nel cuore del suo fidanzato e di quanti hanno visto il suo gesto eroico, ma anche in sé stessa, perché ha dimostrato di non essere immune alle difficoltà delle persone, ma soprattutto di avere un coraggio da far invidia al più eroico personaggio della tv e chissà, anche della realtà.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.