Stalking a Roma, minacciava di morte una donna: arrestato

E’ solo l’ultimo caso di stalking in Italia. Questa volta è accaduto nuovamente a Roma, dove un uomo minacciava di morte una donna, nel quartiere Quadraro. Secondo le ultime notizie, l’uomo sarebbe stato arrestato grazie all’intervento dei carabinieri del Quadraro. Sarebbe stata la stessa donna a comporre il 112 dal suo telefonino e a dire che da tempo subiva minacce continue di morte, che le procuravano un grave e profondo stato di ansia da parte dell’uomo, 49 enne. La donna, 40 anni, non ci ha pensato due volte a denunciare l’uomo, che è risultato già noto alle forze dell’ordine per precedenti reati.

I carabinieri nel corso delle indagini nella casa della vittima hanno scoperto che gli atti di stalking duravano da due mesi e che l’uomo sarebbe ritornato nel tardo pomeriggio all’abitazione della 40 enne romana. Così si è deciso di eseguire un servizio di osservazione in attesa dell’arrivo del persecutore, che arrivato sul posto ha continuato a minacciare di morte la donna, facendo così scattare l’immediato intervento dei carabinieri.

Da quello che si apprende, probabilmente i carabinieri sono riusciti a sventare una tragedia: sottoposto a perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico e di un telefono cellulare usato per le minacce. L’uomo ha un passato che lascia immaginare la sua personalità: lui è un senza fissa dimora, conosciuto da molti anni dalla vittima che, nei suoi confronti, aveva sempre assunto un atteggiamento altruista e caritatevole, tanto da essere del tutto frainteso dall’uomo che, giorno dopo giorno, si è legato sempre di più alla propria benefattrice fino a pretenderne l’affetto a tutti i costi. Da lì, le minacce, le continue chiamate e la richiesta assillante di essere ricevuto a casa dalla donna, negli orari più diversi e indipendentemente dalla sua volontà.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.