Padova: imprenditore si impicca dopo aver annunciato la chiusura dell’azienda

Un’altra morte sul lavoro dovuta alla crisi. E’ successo a Piove di Sacco, nel padovano. Maurizio Bertin, imprenditore 57enne, titolare della 3B di Sant’Angelo, si è suicidato ieri pomeriggio impiccandosi con un cavo elettrico. E’ successo nella sede della sua azienda.

Ha deciso di togliersi  ma, prima della pausa pranzo, l’imprenditore aveva riunito i dipendenti, annunciando loro di essere costretto a chiudere per via della mancanza di lavoro  e delle troppe imposte da pagare e di non riuscire più a pagare gli stipendi. L’uomo era titolare di un’azienda che produce ruote per biciclette. Il cadavere dell’imprenditore è stato ritrovato intorno alle 14,00 impiccato ad un ramo di un albero del giardino. Vano qualsiasi tentativo di salvarlo. I medici del 118 hanno tentato di rianimarlo ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Guglielmo Bazzato, assessore alle Politiche sociali del Comune di Sant’Angelo di Piove di Sacco in merito alla vicenda ha riferito: «Ai nostri uffici non si è mai rivolto e per quanto ci risulta non ha nemmeno mai avuto problemi con i dipendenti. Temo che questo gesto sia il risultato della paura di dover chiudere per mancanza di lavoro, purtroppo l’esito drammatico del difficile momento di crisi che stiamo vivendo».

Chiara Benetazzo, vicesindato ha espresso il suo profondo dispiacere per la vicenda, asserendo che l’azienda era sana ed era tutto regolare, e che non vi erano mai stati problemi con i dipendenti: «Ciò che resta è l’amarezza per questa nuova vittima di una crisi che purtroppo qui da noi conosciamo bene». Ancora una volta ci troviamo di fronte a casi di suicidio dovuti alla perdita di lavoro. La cosa più terribile per chi sta a capo di un’azienda è, infatti, la dura scelta di dover mandare a casa i propri dipendenti.

3 responses to “Padova: imprenditore si impicca dopo aver annunciato la chiusura dell’azienda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.