Venezia: anziano travolto da due auto, stava camminando a bordo strada

Travolto per ben due volte mentre camminava a bordo strada. E’ successo ieri sera a Venezia quando un uomo è stato investito da una prima vettura prima di finire sull’asfalto ed essere colpito una seconda volta da una vettura che stava passando in quel tratto di strada. E’ la tragica sorte che è toccata a Leone Giacomin, 72enne di Spinea, che ieri sera, intorno alle 19, stava camminando tranquillamente sul ciglio della strada di via della Costituzione. L’anziano si trovava nei pressi di una zona molto trafficata e molto buia all’altezza del distributore di benzina San Marco Petroli, nel tratto di strada che collega la rotonda della Fossa alla camionabile viale Venezia quando è stato investito. La prima vettura l’ha travolto in pieno facendolo balzare sul cofano e facendolo volare all’indietro; il secondo impatto è avvenuto pochi istanti dopo quando un’altra vettura, che viaggiava ad alcuni metri di distanza dalla precedente, non si è accorta dell’accaduto e ha travolto il corpo dell’anziano trascinandolo per alcuni metri dal punto dell’impatto. Una tragica fatalità, anche se ancora non si ha la certezza che il decesso fosse avvenuto subito dopo il primo investimento. La donna che l’ha investito per la prima volta con la macchina, una 44enne residente a Spinea in evidente stato di choc a causa della tragedia di cui è stata a suo malgrado protagonista, ha ribadito più volte alle forze dell’ordine accorse sul posto di non aver proprio visto quell’uomo che camminava sul ciglio della strada, dichiarando: «Non l’ho visto, non ho visto assolutamente nulla. Me lo sono trovato sul parabrezza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.