Milano: pensionato trova 7 mila euro per strada, li restituisce

Una vicenda quasi inverosimie di questi tempi, dove trovare 7 mila euro per caso è davvero da considerarsi una fortuna. Succede a un pensionato milanese di 78 anni. Il fortunato è Luigi Musazzi. L’uomo trova per terra, per strada, nei paraggi del parcheggio dell’ipermercato di Nerviano un portafogli. All’interno del portagli vi erano 14 banconote da 500 euro e nessun documento di identità. L’uomo trascorre una serie di notti senza riuscire a chiudere occhi, contento nell’esser stato fortunato a trovare così tanta somma di denaro. Ma, consapevole che quella fortuna non apperteneva a lui e magari a qualche sfortunato che la stava cercando disperatamente, decide di consegnare il portafogli con i 7 mila euro ai carabinieri. L’uomo ha restituito il portafogli ai militardi spiegando che non riusciva più a dormire. In poco tempo, per fortuna, i carabinieri sono riusciti a rintracciare la proprietaria,l’ex tennista svizzera Myriam Casanova, in Italia per partecipare a un’esposizione nel polo fieristico di Rho-Pero. Quando l’ex tennista ha saputo del ritrovamento della somma che dava ormai per smarrita, la donna ha deciso di premiare l’onestà e il nobile gesto del pensionato con 700 euro, pari al 10% del valore della somma ritrovata.

La stessa fortuna era toccata a un commesso di Palermo qualche giorno fa. L’uomo è un cittadino del sud-est asiatico, residente da circa 10 anni a Palermo. Il commesso ha trovato per terra in un supermercato 4 mila euro, otto banconotte da 500 euro.Anche in questo caso il commesso ha preso i soldi trovati e li ha restituiti portandoli al commissariato Zisa Borgo Nuovo.
C’è da dire che in questo periodo di crisi sarebbe davvero una fortuna per chiunque trovare queste grandi somme di denaro. Nonostante tutto, però, tra molti, fortunatamente, regna ancora il buon senso e l’onestà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.