Furto a MissItalia: i ladri rubano tutto

Svuotati camion dell’organizzazione di Miss Italia. Rubata anche l’attrezzatura di fotografi. Si è trattato di un furto dal valore di quasi quarantamila euro. Il furto è avvenuto nel corso delle ultime due notti. Svuotati i tir con dentro il materiale utilizzato per la finale di domenica sera, trasmessa in diretta su La7.Secondo le prime ricostruzioni del furto, sembra che i ladri siano riusciti a scassinare i portelloni dei camion dell’organizzazione, portandosi via svariati metri di filo di rame. Tra l’altro pare che già i ladri, se si tratta della stessa banda, aveva già accumulato tutte le sedie del parterre, sempre della serata di domenica sera, da portarsi via, ma erano stati poi disturbati e quindi scappati a mani vuote.

Durante la notte tra domenica e lunedì tra la refurtiva portata via vi era anche l’attrezzatura fotografica. Il fotograto, vittima del furto, è Simone Manzato, sandonatese di 43 anni. Dopo sette anni finalmente era riuscito a incoronare il suo sogno nel svolgere l’attività di fotografo. Ma i ladri hanno riservato una brutta sorpresa anche a lui. Domenica, il fotografo ha seguito l’evento fino alla fine. Quanto si avvia verso il parcheggio vede una gomma a terra, probabilmente bucata di proposito da qualcuno. Così, il fotografo si mette a cambiarla e nel farlo appoggia la borsa con dentro tutto il materiale fotografico sul sedile posterione. Nel giro di 10 minuti qualcuno, senza che lui se ne sia accorto, gli aveva rubato la borsa. Un furto dal valore di 12mila euro, ma lì dentro, oltre il valore economico, c’erano i sogni di una vita. «Ho investituto tutto quello che avevo in quella attrezzatura, mi hanno messo in ginocchio; avrei dei lavori già commissionati ma non ho i soldi per ricomprare delle macchine. Sono disperato», ha riferito Manzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.