Maltempo al sud, morto un pescatore in Calabria

Il maltempo che negli ultimi giorni si sta abbattendo al sud, e in particolar modo sulla Calabria ha provocato non pochi danni. Due pescatori di Rossano, in provincia di Cosenza sono stati travolti da una violenta ondata mentre stavano pescando nel fiume. Uno di questi purtroppo è morto, l’altro è rimasto ferito. Il pescatore che ha perso la vita aveva 28 anni e si chiamava Gianfranco Buonofiglio. Pare che all’improvviso l’onda l’abbia travolto mentre stava pescanto alla foce del fiume Crati insieme al suocero, Lorenzo Fusaro di 51 anni. Un ragazzo che si trovava da quelle parti e che stava pescando a pochi metri dal luogo, ha visto in diretta il terribile incidente e ha subito lanciato l’allarme alla Capitaneria di Porto. Giunte sul posto due motovedette, una della Guardia costiera, l’altra della Finanza, hanno tentato di soccorrere i due pescatori, nonostante le condizioni del mare non fossero per niente tranquille. Purtroppo, però. Gianfranco Buonofiglio non ce l’ha fatta. L’ondata di maltempo che sta affliggendo il sud ha raggiunto un bilancio spaventoso. Molti i danni e disagi provocati nelle regioni meridionali. In Puglia e in Basilicata la pioggia ha raggiunto i 200mm. Danni anche a Pescara, soprattutto per allagamenti. E’ stata trovata morta anche una donna di cui non si aveva notizie. Frane e allagamenti in tutto il sud. Ma per il momento sembra che il maltempo non voglia proprio allontanarsi dalla costa Ionica, e in particolar modo dalla Calabria. Fino a mercoledì, infatti, sono previsti ulteriori temporali e pioggia di forte intensità che si concentrerà anche nelle zone della Calabria, ma non lascerà in pace nemmeno la Basilicata, la Puglia, Campania e Sicilia. Proprio mercoledì, infatti, è previsto l’arrivo di un anticiclone delle Azzorre. Quest’ultimo potrebbe allontanare il maltempo. Intanto, non ci resta che attendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.