Circeo, è giallo sull’anziana morta in casa

Questa mattina una donna anziana è stata trovata morta in casa a San Felice Circeo, in provincia di Latina. Sul cadavere della donna, l’81enne Anna Vastola,  sono stati rinvenuti segni evidenti di violenza. La prima ipotesi è quella di una rapina finita in tragedia. Ora si indaga su questo giallo. A chiamare i soccorsi è stato un suo vicino di casa, non vedendola come di consueto. In casa dell’anziana morta si sono recati i Carabinieri, che ora cercano di far luce sul presunto delitto.

L’anziana trovata morta in casa al Circeo viveva da sola presso la zona di borgo Montenero. La casa di Anna Vastola, un’abitazione modesta, si trovava nella strada d’ingresso del cimitero del borgo, a San Felice Circeo. Secondo i primi rilevamenti potrebbe trattarsi di una rapina finita male, ma è ancora giallo sulle circostanze che l’hanno condotta al decesso. Attualmente, l’ipotesi di omicidio conseguente a furto è quella maggiormente avvalorata.

Di fronte alla casa dell’anziana si sono recati alcuni conoscenti del piccolo borgo e la figlia. La donna in passato vendeva verdura. Le forze dell’ordine si stanno occupando di contare i danni, al fine di capire se si tratti realmente di una rapina finita male. Si sta controllando se in casa dell’anziana morta manchino oggetti di valore e se vi siano dei segni di effrazione.

Si tratta dell’ennesimo giallo su persone morte in casa in circostanze da definire. Purtroppo molti malviventi approfittano del fatto che gli anziani non siano in grado di reagire e li prendono di mira per eventuali rapine. Nel caso di Anna Vastola però il furto potrebbe essere culminato in tragedia, costandole la vita. Saranno solo ulteriori indagini a stabilire cosa sia accaduto realmente in casa dell’anziana morta al Circeo. Si attendono ulteriori aggiornamenti sulla vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.