Beatificazione Giovanni Paolo II, scatta la paura terrorismo

Per la beatificazione di Giovanni Paolo II, da tempo prevista per il primo maggio a Roma, è tutto pronto dal punto di vista organizzativo, ma non è solo il programma di quei giorni al centro dell’interesse di quanti domenica prossima parteciperanno all’evento religioso.

La giornata in onore dell’amato Papa Wojtyla è prevista da mesi e questo ha di certo permesso a chi parteciperà di organizzare il viaggio con tempo, ma la paura legata al terrorismo è automatica. Nella Capitale è previsto l’arrivo di oltre un milione di fedeli e il capo della polizia, Antonio Manganelli, aggiunge che la presenza di capi di stato e di governo espone la giornata della beatificazione di Giovanni Paolo II ad un alto rischio.

Questo è un pericolo che i fedeli che arriveranno da tutto il mondo conoscono bene, ma la fede e l’amore che Papa Giovanni Paolo II ci ha lasciato in dono va bene oltre questa paura.

Ma se i fedeli vivranno sereni l’importante appuntamento a Roma è anche merito delle misure di vigilanza, intelligence, investigazione e protezione previste, come conferma nelle ultime ore Manganelli.

Sono tre i giorni legati alla beatificazione, ma è chiaro che è il primo maggio, il giorno della cerimonia in piazza San Pietro a destare le maggiori preoccupazioni. Infatti, quel giorno è prevista la chiusura delle spazio aereo su Roma; il controllo da parte della polizia fluviale delle rive del fiume; il servizio d’ordine e sicurezza di scali portuali, aeroportuali, ferroviari e delle principali stazioni metropolitane e delle aree di parcheggio; il monitoraggio continuo delle immagini riprese dalle telecamere installate a bordo del’elicottero della polizia; e ovviamente rigidi controlli per l’ingresso a piazza San Pietro.

Dunque, è tutto pronto e tutto è stato previsto, il 1° maggio 2011 sarà perfetto e indimenticabile non solo per chi giungerà a Roma ma anche per chi parteciperà assistendo da casa o nei vari luoghi di incontro previsti in tantissime città italiane.

S.L.

One response to “Beatificazione Giovanni Paolo II, scatta la paura terrorismo

  1. Nel ‘78 e nell’‘89, durante il pontificato di Giovanni Paolo II, le vittime degli abusi sessuali da parte del fondatore dei Legionari di Cristo Maciel Degollado scrivono direttamente al pontefice. Ma i Legionari sono troppo potenti. Riscuotono troppo credito presso Dziwisz e Wojtyla non può far altro che definire Maciel “una guida efficace per la gioventù”. Peccato che il papa non specifichi a che tipo di guida si riferisse, visto che oltre ad un buon numero di mantenute e ad una figlia illegittima, il Legionario numero uno contava un passato di droga e alcolismo nella sua lunga carriera religiosa da lasciare perplesso anche un boss della malavita organizzata. Altri esposti parlano di decine di Legionari abusati, prima nel 1995 e poi nel ‘98 : sono sempre i nove sopravvissuti alle sevizie a denunciare i fatti. Ne scaturisce un’indagine ecclesiastica (1998), che però è bloccata nel 2001. Anche Ratzinger, nel 1999 avrebbe espresso apprezzamento per l’opera di Maciel al vescovo messicano Carlos Talavera Ramírez: non è prudente sollevare un simile caso, poiché quell’uomo ha fatto tanto bene per la Chiesa, suscitando così numerose vocazioni. Talavera e l’ufficio stampa vaticana negano simili affermazioni . Tra gli accusatori ci sono insegnanti, professori universitari, imprenditori, linguisti, ingegneri, avvocati e dirigenti scolastici.

    DA: LA RELIGIONE CHE UCCIDE
    COME LA CHIESA DEVIA IL DESTINO DELL’UMANITÀ
    (Nexus Edizioni)
    517 pagine, 130 immagini, € 25

    http://www.shopping24.ilsole24ore.com/sh4/catalog/Product.jsp?PRODID=SH246200038
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-religione-che-uccide.php
    http://shop.nexusedizioni.it/libri_editi_da_nexus_edizioni_la_religione_che_uccide.html
    http://www.macroedizioni.it/libri/la-religione-che-uccide.php
    http://www.unilibro.it/find_buy/findresult/libreria/prodotto-libro/autore-di_benedetto_alessio_.htm
    http://alessiodibenedetto.jimdo.com/novita-2010/
    http://alessiodibenedetto.blogspot.com/2010/04/fuori-della-chiesa-non-ce-salvezza.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.