Torino: Domenico Coppola è morto, era candidato a sindaco

Flash news– Di Domenico Coppola avevamo parlato qualche giorno fa riportando le sue dichiarazione dopo la vottoria di Piero Fassino alle elezioni amministrative. Ma non avremmo mai pensato di scrivere solo qualche giorno dopo sulla sua morte. Domenico Coppola infatti è venuto a mancare le scorsa notte in seguito a un malore. Solo una settimana fa lo avevamo visto impegnarsi attivamente nella camoagna elettorale. Era “l’avversario” diretto di Fassino nella corsa alla poltrona di sindaco di Torino. Oggi purtroppo arriva la tragica notizia.

La scomparsa di Domenico Coppola , mi addolora profondamente, ancor più perchè sopraggiunta in modo così repentino e improvviso. Alla moglie e i figli va la mia vicinanza e il mio affetto“. Queste sono le parole del nuovo sindaco di Torino subito dopo aver appreso della morte di Coppola. La festa, come è giusto che sia, è stata rimandata.

E’ successo tutto in modo molto veloce nella notte. Ieri verso le 23:30  Domenico Coppola era ritornato a casa e tutto sembrava tranquillo. Poi invece  verso le 3, ha cominciato ad avere un forte mal di testa. Sua moglie ha subito chiesto l’intervento di un’ambulanza che è arrivata subito dall’ ospedale Maria Vittoria. I soccorsi non sono serviti a nulla. La causa della morte potrebbe esseres stata un ictus fulminante.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.