Allarme caldo da Bolzano a Roma: bollino rosso in arrivo per una decina di città

Week end da ricordare quello che la nostra Italia vivrà tra oggi e domani: le temperature supereranno i 40 gradi in molte città e scatta il bollino rosso. Ci siamo lamentati per un’estate che sembrava non arrivare mai ed eccoci accontentati: caldo, caldo e ancora caldo oggi sabato 20 agosto e domani, domenica 21. Quello che ci apprestiamo a vivere è sicuramente il week end più afoso e caldo di questo strano agosto che fin’ora non ci aveva regalato giornate così. E invece dal Sahara arriva una bella ondata da caldo e per chi ha posticipato le ferie nella seconda metà di agosto non ci sono rimpianti: avete fatto bene perchè è questo il periodo migliore per andare in vacanza, mare o montagna che sia. Ma vediamo le città che risentiranno maggiormente di questa ondata.

Sono 13 le città italiane in cui il termometro segnerà temperature alte- Se siete in gita turistica a Roma avete scelto sicuramente il periodo sbagliato. La capitale infatti, insieme ad altre città, risulta essere una delle più calde per cui le fontane di sicuro saranno prese d’assalto come è già capitato ieri. Sono quasi tutte città del nord e del centro quelle che si guadagneranno la bandierina di posto più caldo: Bolzano, Bologna, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Rieti, Roma, Trieste e Verona.

Cosa si può fare in questi casi- il caldo è arrivato per cui l’unica cosa che si può fare è quella di cercare di combatterlo al meglio. Se siete in vacanza occhio al sole che in questi due giorni brucerà più del solito. Come sempre bere è una delle cose più importanti ma senza buttare giù bevande particolarmente fredde. Mangiare frutta e cibi freschi fa sempre bene. Se avete il condizionatore state in casa ma non esagerate.

I più a rischio come sempre sono gli anziani che stanno nelle grandi città da soli. Se avete qualche vicino dategli un’occhiata ogni tanto! Il caldo è arrivato e purtroppo non si può fare nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.