Tesimo, cacciatore uccide la moglie e poi si spara

Le tragedie nel nostro paese non mancano mai. L’ultima arriva da Tesimo dove un uomo, un cacciatore, ha ucciso sua moglie e poi si è sparato. Sono stati i vicini poi a dare l’allarme: hanno sentito dei colpi di arma da fuoco provenire dall’abitazione dei due che sta proprio in pieno centro accanto alla piccola chiesetta. Quando la polizia è arrivata ha trovato in casa i corpi, era tardi per fare qualsiasi cosa. La donna è Cecilia Weiss di 48 anni e il marito, che molto presumibilmente ha sparato a lei e poi si è tolto la vita è Erich Windegger.

Tesimo, piccolo paesino in provincia di Bolzano è sconvolto- Sono circa 1800 gli abitanti del piccolo centro urbano dove si è consumata la tragedia e come avviene in questi casi un omicidio e poi un suicidio non lasciano di certo la popolazione indifferente. Sono stati proprio i vicini di casa a dare l’allarme dopo aver sentito alcuni colpi di arma da fuoco provenire dall’abitazione dei coniugi Windegger.

Il ritrovamento e la ricostruzione dei fatti- quando polizia e carabinieri sono arrivati hanno trovato i due corpi ormai esanimi. Molto probabilmente è stato il marito a sparare a Cecilia. Dopo aver sparato alla moglie il cacciatore ha deciso di togliersi la vita. Quando gli agenti sono arrivati sul posto l’omicidio-suicidio si era già consumato ed era tardi per dare qualsiasi tipo di soccorso. L’arma da fuoco dovrebbe essere un fucile.

Iniziano le indagini– Ora bisogna capire quale sia stato il motivo che ha spinto Erich Windegger a uccidere sua moglie Cecilia. Per questo motivo gli agenti stanno ascoltando le testimonianze dei vicini della coppia per capire se ci fosse tra i due qualcosa che non andasse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.