Beve bicarbonato per scherzo: finisce all’ospedale in coma

Una bravata finita male. Ecco cosa è successo a una ragazza di 14 anni che ha deciso di sfidare le sue amiche dando prova di forza. Per vincere una sfida infatti ha ingerito del bicarbonato non pensando a quelle che sarebbero state le conseguenze. Si trova adesso all’ospedale la giovane nuotatrice romana che ha bevuto del bicarbonato e non solo. Il bollettino medico parla di una situazione davvero grave: la ragga infatti è in coma per un edema cerebrale “provocato dal forte squilibrio elettrolitico”; secondo quelle che sono state le prime analisi la 14enne avrebbe ingerito una dose massiccia di bicarbonato di sodio, Citrosodina e un farmaco antinfiammatorio tutto questo in una bizzarra sfida tra amiche per vedere chi avrebbe avuto il coraggio di ingerire il maggior numero di sostanze.

La ragazza si trova all’ospedale di Siracusa, in Sicilia infatti stava frequentando uno stage per prepararsi alla stagione agonistica che sta per iniziare. Il mix di sostanze ingerite le avrebbe provocato convulsioni epilettiche in aggiunta a un forte scompenso nell’organismo e ancora un’alterazione nei livelli di sodio e potassio del corpo. Da uno stupido gioco quindi è nata una tragedia finita davvero male.

Le parole della mamma- Non deve essere stato sicuramente facile per la mamma della piccola apprendere la notizia e rendersi conto che la sua bambina sta rischiando la vita per uno stupido gioco. La signora spera che l’errore fatto da sua figlia possa servire da esempio in modo che nessun altro faccia lo stesso stupido gioco. “Le avevo comprato il bicarbonato per rilassarsi nella vasca da bagno e invece è finito tutto in una tragedia” queste le dichiarazioni della donna che ringrazia lo staff dell’ospedale e spera che sua figlia possa salvarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.