Il Papa si dimette, perché?

Papa Benedetto XVI si dimette, lo ha appena annunciato ai Cardinali, lo ha annunciato durante il concistoro per la canonizzazione di martiri di Otranto. Papa Ratzinger, succeduto all’amato Papa Giovanni Paolo II il 19 aprile 2005.

Nessuno si attendeva una notizia del genere, un Papa che lascia il pontificato, che si dimette, non era mai accaduto. Perché Papa Benedetto XVI lo ha annunciato, perché lascia tutto? Perché queste dimissioni? Un problema di salute, la consapevolezza che non poteva far fronte a tanto, si tratta di ipotesi ma nessuna certezza.

Ciò che per molti sembra essere certo è che è l’unico Papa ad avere avuto il coraggio di abbandonare, di dimettersi. A breve si saprà di più, ma intanto la notizia ha già fatto il giro del mondo.

Le dimissioni sono state annunciate per il 28 febbraio, dal 1° marzo in poi ci sarà la sede vacante, inizieranno la serie di riunioni per poi arrivare alla difficile scelta del nuovo Papa.

Il Papa ha annunciato le sue dimissioni e troppo presto vedremo un altro Papa, una notizia che non era mai trapelata prima.

Il Presidente del Consiglio Monti ha appena dichiarato quanto sia sconvolto per la notizia.

Intanto arrivano i primi aggiornamenti e sono le parole di Papa Ratzinger che conferma il motivo di salute, le sue forze non sono adeguate per continuare, questo quanto dichiarato dal pontefice ai cardinali questa mattina.

Mercoledì prossimo incontrerà i fedeli nella tradizionale udienza, è soprattutto in quel momento che si attende una dichiarazione diretta di Benedetto XVI.

Una notizia che lascia un senso di vuoto, coraggiosa, di certo meditata per lungo tempo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.