Mafia a Roma: in manette Carminati, l’ultimo re di Roma


Nell’operazione di Mafia Capitale, al centro della cronaca di questi giorni, è finito in manette anche Massimo Carminati, l’ex Nar da cui h atratto ispirazione il personaggio del “Nero” di Romanzo Criminale (interpretato da Riccardo Scamarcio). Entrando in carcere martedì avrebbe dichiarato con orgoglio: “E’ il re di Roma che viene qua, io entro dalla porta principale”. Con lui sono finiti in manette altri trentasei personaggi di spicco della criminalità organizzata mentre sono un centinaio gli indagati tra i quali anche l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno.

MAFIA CAPITALE: INDAGATO ALEMANNO

Ma le attenzioni degli inquirenti si concentrano soprattutto su Carminati, considerato il capo assoluto della cupola romana. Era soprannominato “Cecato” in seguito ad una ferita d’arma da fuoco all’occhio sinistro rimediata più di 30 anni fa: la sua attività infatti affonda le radici nella Roma degli anni 70. Un quarantennio che gli ha permesso di costruire un vero e proprio impero su basi illecite: era lui a gestire direttamente i rapporti con il clan camorristico di Michele Senese o con quello dei Casamonica, attivo nella zona sud-est, e anche con Ernesto Diotallevi, lo storico esponente della Banda della Magliana con il quale Carminati aveva in cantiere il progetto di costruire abitazioni a Riano, in provincia di Roma. Proprio i suoi rapporti con la Banda della Magliana avevano conferito al suo personaggio un alone misterioso, tra mito e realtà. Nell’intercettazione di una telefonata Carminati dichiarava sicuro di sé: “Nella strada, tanto, comandiamo sempre noi”. Per il Fisco Carminati negli ultimi anni era gestore senza reddito del negozio di abbigliamento della moglie. Ma le intercettazioni provano affari illeciti e influenze anche in Campidoglio ai tempi della giunta di Alemanno. L’attuale sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha garantito che la sua amministrazione ha sbarrato le porte a queste persone che hanno tentato di far valere la loro influenza: “Ci hanno provato, senza riuscirci”.

ROMANZA CRIMINALE: LA TRAMA


2 commenti su “Mafia a Roma: in manette Carminati, l’ultimo re di Roma”

  1. Gennaio 20, 2015

    […] MAFIA CAPITALE: CHI E’ CARMINATI […]

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close