Attualità Italiana

Primo appuntamento da dimenticare: lei lo evira con un coltello, succede a Udine

Succede a Udine: il primo appuntamento finisce davvero male per un ragazzo di 25 anni. La donna con la quale si incontra lo evira nella sua stanza


Una storia molto particolare arriva da Udine. Ha litigato con il ragazzo che da qualche tempo stava frequentando e, cieca di rabbia, ha tentato di evirarlo. Doveva essere una domenica pomeriggio tranquilla all’insegna dell’amore e invece si è trasformata in una sorta di film horror. Lei, una 25enne di origine brasiliana, dopo essere stata interrogata, è stata ricoverata in psichiatria. Lui, un 31enne, è stato operato e, nonostante la prognosi resti riservata, non sarebbe in pericolo di vita. Poche notizie in merito all’accaduto, non che ci sia molto da aggiungere al fatto che già di per sè è abbastanza esplicativo. Ma quali sono i motivi che hanno spinto la donna a impugnare un coltello e a evirare l’uomo che aveva di fronte?

La storia dei due protagonisti inizia in discoteca. Si sarebbero conosciuti mentre ballavano. Dopo essersi visti altre volte sempre in luoghi pubblici avrebbero poi deciso di incontrarsi a casa di lei. La ragazza vive con altri inquilini.

I due avrebbero iniziato ad avvicinarsi, dopo le prime effusioni però un litigio. Il ragazzo quindi avrebbe preso le sue cose e avrebbe chiesto di lasciare la casa ma la ragazza avrebbe prontamente afferrato un coltello e lo avrebbe infilzato nei genitali del 25enne, come riportano diversi giornali locali che tra i primi appunto, hanno diffuso la notizia.

Il ragazzo non ha atteso che nessuno arrivasse in suo aiuto, preso dalla paura è scappato e ha cercato di raggiungere il primo ospedale dove è stato poi operato. Nel frattempo i coinquilini della ragazza si sono ritrovati di fronte alla scena ma restava solo una grande pozza di sangue. Ricordiamo che il 25enne è stato quindi operato e che, nonostante abbia perso molto sangue, non rischia comunque la vita.



Seguici

Seguici su

Google News Logo


Ricevi le nostre notizie da Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.