Attualità Italiana

Papa Francesco: Non rinunciate mai alla felicità poiché la vita è uno spettacolo incredibile

Papa Francesco nel pieno dei lavori del sinodo con la questione dei divorziati risposati e un meraviglioso discorso sulla bellezza della vita

sanremo 2019


Papa Francesco è nel pieno dei lavori del Sinodo sulla famiglia. Un sinodo che con i padri sinodali, sta tracciando per la Chiesa una nuova visione e apertura su tantissimi argomenti legati alla famiglia. Oggi pomeriggio i padri sinodali sono tornati a riunirsi nei tredici gruppi linguistici per discutere della terza e ultima parte dell’Instrumentum laboris. Stamattina è stata toccata da diversi interventi la questione della enciclica Humanae vitae di Paolo VI. Nel pieno del discorso lo scottante tema dei divorziati risposati. «Una via penitenziale e un cammino spirituale più strutturato per i divorziati risposati – ha spiegato questa mattina, padre Federico Lombardi – è una delle proposte che i padri sinodali hanno avanzato nel corso dei 93 interventi.

Alcuni padri – ha proseguito – sostengono che la Chiesa non possa escludere permanentemente dall’Eucarestia alcuni fedeli, altri che il ruolo della Chiesa non è quello di aderire all’opinione pubblica».

La settimana prossima si concluderanno i lavori del sinodo intanto vogliamo rendervi partecipi del discorso che il Papa ha fatto durante il Sinodo della Famiglia.”Puoi aver difetti, essere ansioso e vivere qualche volta irritato, ma non dimenticate che la tua vita è la più grande azienda al mondo. Solo tu puoi impedirle che vada in declino. In molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano. Mi piacerebbe che ricordassi che essere felice, non è avere un cielo senza tempeste, una strada senza incidenti stradali, lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni.

Essere felici è trovare forza nel perdono, speranza nelle battaglie, sicurezza sul palcoscenico della paura, amore nei disaccordi. Essere felici non è solo apprezzare il sorriso, ma anche riflettere sulla tristezza. Non è solo celebrare i successi, ma apprendere lezioni dai fallimenti. Non è solo sentirsi allegri con gli applausi, ma essere allegri nell’anonimato. Essere felici è riconoscere che vale la pena vivere la vita, nonostante tutte le sfide,  incomprensioni e periodi di crisi. Essere felici non è una fatalità del destino, ma una conquista per coloro che sono in grado viaggiare dentro il proprio essere. Essere felici è smettere di sentirsi vittima dei problemi e diventare attore della propria storia. È attraversare deserti  fuori di sé, ma essere in grado di trovare un’oasi nei recessi della nostra anima. È ringraziare Dio ogni mattina per il miracolo della vita. Essere felici non è avere paura dei propri sentimenti. È saper parlare di sé.

Continua ancora Papa Francesco



Seguici

Seguici su

Google News Logo


Ricevi le nostre notizie da Google News

8 responses to “Papa Francesco: Non rinunciate mai alla felicità poiché la vita è uno spettacolo incredibile

  1. Non è del Papa, cialtroni!
    Scrivete almeno cose che hanno una base credibile, non la lrima caxxxata che vi passa

  2. E’ possibile sapere quando e dove il papa ha effettivamente pronunciato il discorso che gli attribuite? Sul sito della santa sede di questo intervento non c’è traccia ufficiale.
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.