Papa Francesco incontra i giovani a Kololo: Gesù può tutto perché è il Signore, pregatelo

Papa Francesco è arrivato a Kololo Airstrip di Kampala – un ex aeroporto che ospita i giovani che hanno accolto il Papa con grande entusiasmo. Il Pontefice, a bordo della papamobile ha compiuto un giro lungo tutta l’area, per salutare i fedeli presenti. Musiche, canti e danze, hanno accolto l’arrivo del Papa. Tantissime le bandierine gialle e bianche sventolavano. Grande l’entusiasmo dei ragazzi che sono giunti a Kololo per poter vedere o toccare il Pontefice lungo il suo tragitto. Gesù può tutto, perché Gesù è il Signore. Siete disposti a trasformare la guerra in pace? Dovete essere consapevoli che siete un popolo di martiri e nelle vostre vene scorre il sangue dei martiri e per questo avrete la vita.

Scherza il Papa per i problemi di audio e dice i microfoni non funzioniamo bene, ma spesso anche noi non funzionano bene. Da chi dobbiamo andare se non funzioniamo bene: da Gesù gridano i ragazzi.

oGGI PAPA

Gesù può abbattere tutti i muri che avete davanti, Gesù può fare in modo che la tua vita sia un servizio per gli altri. Se volete che Gesù vi cambia la vita, dovete chiedergli aiuto. E questo si chiama pregare. Voi pregate? Chiede ai giovani, sicuro? Pregate a Gesù perché lui è il Salvatore.

Continua a leggere il discorso del Papa a Kololo Uganda

One response to “Papa Francesco incontra i giovani a Kololo: Gesù può tutto perché è il Signore, pregatelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.