Canone Rai niente più bollettini ecco chi dovrà pagare con la bolletta dell’energia elettrica

Ecco chi dovrà pagare con la bolletta elettrica il canone Rai. La bolletta dell’energia elettrica che arriverà nelle case degli italiani a Luglio sarà aggravata di 70 euro. Questi 70 euro sono il costo legato al Canone della Rai. Sarà la prima rata di pagamento, che la Stabilità ha fissato in 100 euro per il 2016, rispetto ai 113,5 euro precedenti, con l’addebito inserito nella fornitura elettrica. Nelle bollette successive, a partire da agosto, si spalmeranno i restanti 30 euro per saldare il dovuto di quest’anno. Dal 2017, poi, scatterà la versione definitiva: il canone sarà spalmato su 10 rate da 10 euro l’una.

Il canone Rai è tassa più evasa dagli italiani, e quindi questo è il modo per agevolare chi non riesce a pagarla. Vediamo le novità così da essere informati e non avere brutte sorprese. La novità principale sul Canone riguarda proprio il conto totale e il modo di pagamento: nessuno, in questi giorni, si deve aspettare il tradizionale bollettino.

CHECCO ZALONE DICE NO A SANREMO SCOPRI IL PERCHE’

La Stabilità innova nell’introdurre un “criterio di presunzione” del possesso degli apparecchi Tv: la presenza di un contratto di fornitura dell’energia. Si paga, in sostanza, laddove c’è la residenza anagrafica unita alla bolletta elettrica, condizioni che fanno scattare la presunzione che lì si guardi il televisore. A pagare sono soltanto le prime case. Non mancano, comunque, i casi particolari e alcuni dettagli da sistemare, anche attraverso ulteriori disposizioni dell’Agenzia delle Entrate. Ecco, nel frattempo, le risposte fornite dalla Rai ad alcuni quesiti. Il canone da 100 euro è stato diviso in rate mensili. Perché, visto che le bollette sono generalmente bimestrali? Il riferimento alle rate mensili contenuto nella norma serve unicamente a consentire la determinazione dell’importo da addebitare nella fattura elettrica, che deve per l’appunto essere calcolato come somma delle rate mensili scadute anteriormente alla scadenza della fattura stessa. Ad esempio, se la fattura fosse trimestrale, le rate da addebitare sarebbero tre.

4 responses to “Canone Rai niente più bollettini ecco chi dovrà pagare con la bolletta dell’energia elettrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.