“Commette più errori degli alunni”. Maestra rimossa, ma le proteste dei genitori continuano


“Commette più errori degli alunni”. Maestra rimossa, ma le proteste dei genitori continuano

Maestra rimossa dalla classe perché commetteva più errori degli alunni. E’ questa la protesta mandata avanti dai genitori dei bambini che prendevano lezioni da questa insegnante, risultata “non adeguata”. Le ultime notizie rivelano che ciò è accaduto nella scuola elementare nel Pisano. La maestra è stata retrocessa a ruolo d’appoggio in altre sezioni dell’istituto. I genitori non hanno accettato questa decisione, tanto che hanno ritirato i loro figli dalla scuola.

PISA, MAESTRA RIMOSSA PERCHE’ COMMETTE PIU’ ERRORI DEGLI ALUNNI ULTIME NOTIZIE

Accade a Pisa, dove in una scuola elementare una maestra è stata accusata di commettere più errori degli alunni. I genitori hanno deciso di ribellarsi fronte a quanto accadeva, tanto che hanno chiesto di mandare via l’insegnante in questione. Quest’ultima è poi passata al ruolo d’appoggio in altre sezioni. Nelle scuole elementari di Casciana Terme Lari, in provincia di Pisa, i genitori hanno protestato, prendendo i loro figli prima della fine delle lezioni. Infatti, mamma e papà degli alunni avrebbero voluto vedere la maestra allontanata completamente dall’istituto. I genitori avevano notato che, durante la correzione dei compiti, la donna faceva innumerevoli errori. Durante i primi mesi,i genitori si sono resi conto della situazione riguardante l’insegnante precaria. Anziché correggere gli errori degli alunni sui compiti, peggiorava il tutto inserendone ancora di più.

LE PROTESTE DEI GENITORI CONTINUANO CONTRO LA MAESTRA CHE COMMETTE TROPPI ERRORI

Le famiglie degli alunni frequentanti la scuola elementare di Casciana Terme Lari si sono mostrati esasperati di fronte a questa situazione, difficile da sopportare.

Infatti, i genitori degli alunni ritengono necessario che i figli riescano ad imparare il giusto e non gli errori di questa insegnante, secondo loro “non adeguata”.

Pertanto, si sono rivolti al dirigente scolastico che ha subito compreso la gravità della situazione. Così, prima delle vacanze di Natale ha retrocesso la donna al ruolo di maestra di appoggio in altre sezioni. Questa decisione, però, ha subito portato i genitori a protestare ancora di più. Infatti, lo scorso martedì, le famiglie hanno ritirato i loro figli dalla scuola prima della fine delle lezioni. Il sindaco del paese ha annunciato che “non è questo il modo di risolvere i problemi. Il preside, che è persona competente e preparata, ha fatto quanto era nelle sue possibilità”. Come andrà a finire questa storia? I problemi con la scuola non finiscono qui. In Sicilia, dei genitori hanno, infatti, aggredito un professore, dopo che quest’ultimo aveva rimproverato il loro figlio.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423