Roma, morta 26enne investita da un pirata sotto effetto della droga e senza patente

roma, pirata della strada uccide una 26enne

A Roma è morta la ragazza investita dal pirata della strada, fermato ieri dalla polizia locale. Le ultime notizie rivelano che il ragazzo guidava senza patente e sotto effetto di cocaina. Purtroppo per Martina Giannini di 26 anni non c’è stato nulla da fare. L’incidente è avvenuto nella notte di domenica su Lungotevere dei Cenci. Il pirata della strada, ragazzo di 29 anni, non si è fermato per prestare soccorso alla vittima, che è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni. Da questo momento è iniziata la caccia al 29enne e nello stesso tempo era grande la speranza che la ragazza si riprendesse. 

ROMA, MORTA LA 26ENNE INVESTITA DA UN PIRATA DELLA STRADA ULTIME NOTIZIE: LA RICOSTRUZIONE DELL’INCIDENTE

Un’altra vittima della strada a Roma, precisamente su Lungotevere dei Cenci, all’altezza di via Arenula. Martina Giannini stava attraversando la strada quando un’automobile, una Fiat Panda, l’ha colpita. La 26enne ha sbattuto con la testa sul parabrezza, mandandolo in frantumi. Il pirata della strada non si è fermato, ma nel pomeriggio di ieri è stato rintracciato e arrestato dalla polizia. Il ragazzo è risultato positivo al test della droga. Non solo, il 29enne guidava anche senza patente.

Dopo la fuga del pirata, la giovane Martina è rimasta in una pozza di sangue ed è stata soccorsa dall’amico, il quale è tornato indietro dopo aver avvertito il tonfo. La ragazza è stata trasportata dall’ambulanza dell’Ares 118 al San Camillo in gravi condizioni. La polizia si è subito messa alla ricerca del pirata della strada. Dopo qualche ora si è recata in un appartamento di Torrevecchia-Boccea, dopo essere stata chiamata dai genitori di una ragazza di 18 anni, che era rientrata a casa con il parabrezza della Panda in frantumi. La giovane si è subito giustificata, rivelando di essere finita contro un albero. Tutta la famiglia, insieme a un amico di 29 anni, è stata interrogata in questura. Proprio qui è emersa la verità: alla guida dell’auto domenica vi era il ragazzo, il quale è poi risultato positivo alla cocaina e che non ha mai avuto la patente. La 18enne, proprietaria della macchina, era insieme a lui nel posto del passeggero. Il magistrato ha così disposto l’arresto del 29enne per fuga, lesioni gravi e omissione di soccorso. Dalle ultime notizie sappiamo che verrà processato per direttissima.

One response to “Roma, morta 26enne investita da un pirata sotto effetto della droga e senza patente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.