Milano, cade dalla scala allestendo la mostra: muore l’assistente di Bonalumi


assistente di bonalumi muore a palazzo reale milano

È morto l’assistente del pittore Bonalumi, il quale stava allestendo una mostra a Palazzo Reale a Milano. L’uomo, Luca Lovati di 69 anni, ha perso la vita cadendo dalle scale. L’esposizione sarebbe dovuta essere preparata entro il prossimo 13 luglio. Stando alle ultime notizie, la vittima è precipitata da un’altezza di cinque metri. Nell’impatto ha battuto con la testa. Subito dopo è stata trasportato in codice rosso al Policlinico, dove è morto. Pare che l’assistente abbia perso l’equilibrio e la caduta sia stata talmente violenta da fargli perdere immediatamente i sensi. Da allora non si è più risvegliato.

MILANO, ASSISTENTE DEL PITTORE BONALUMI CADE DALLA SCALA E MUORE A PALAZZO REALE ULTIME NOTIZIE: IL 69ENNE STAVA ALLESTENDO UNA MOSTRA

L’assistente del pittore Agostino Bonalumi è morto questa mattina, lunedì 9 luglio, a Palazzo Reale. Il 69enne, Luca Lovati, stava lavorando all’allestimento di un’esposizione in programma per il prossimo 13 luglio. L’uomo si trovava su una scala, quando all’improvviso ha perso l’equilibro. La vittima è precipitata a terra dopo un volo di ben cinque metri. Attraverso questa violenta caduta, Lovati ha sbattuto con la testa e ha perso i sensi. Sul posto sono giunti gli operatori del 118, i quali hanno tentato di rianimare il 69enne. Purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare. Infatti, è stato trasportato d’urgenza al Policlinico, dove hanno tentato l’impossibile per salvarlo. Nel frattempo i carabinieri del Comando provinciale e i funzionari della Asl stanno portando avanti le indagini per comprendere nel dettaglio quanto è accaduto a Lovati, l’assistente di Bonalumi. Al momento ci sono ancora diversi fattori da chiarire. L’uomo è stato trovato dai soccorritori in arresto cardiaco. Pertanto, non è chiaro ancora se il 69enne abbia avuto un malore oppure se abbia perso solo l’equilibrio. Oltre i carabinieri, sono intervenuti sul posto anche gli agenti della polizia e il procuratore aggiunto di Milano, Tiziana Siciliano. Non solo, anche gli uomini del pool antinfortuni della procura e il personale del servizio Psal dell’Ats di Milano, competente per gli infortuni sul lavoro, è arrivato a Palazzo Reale per comprendere quanto accaduto.

L’uomo non era un semplice operaio. Infatti, Lovati per moltissimi anni ha lavorato a fianco di Agostino Bonalumi, il pittore al quale era dedicata la mostra in allestimento a Palazzo Reale. L’artista è scomparso nell’anno 2013 e questa esposizione era dedicata proprio a lui, in quanto ritenuto uno tra i più importanti pittori del 900 in Italia. Il suo stesso assistente stava cercando di allestire al meglio la mostra, per permettere a tutti i visitatori di conoscere le sue opere.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close