Concorsi scuola infanzia, primaria e secondaria ultime notizie: in arrivo i bandi entro il 2019


concorsi scuola infanzia primaria secondaria

Sono in arrivo i bandi per quanto riguarda i concorsi per la scuola dell’infanzia, la primaria e la secondaria. Stando alle ultime notizie, entro il 2019 arriveranno i bandi, così come dichiarato dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti nel corso di un’intervista a Il Mattino. Dunque, entro quest’anno, saranno banditi il concorso ordinario per la scuola dell’infanzia e primaria, ma anche quello per la scuola secondaria sia di primo che di secondo grado.

CONCORSI SCUOLA INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA: I BANDI ARRIVANO ENTRO IL 2019, PARLA IL MINISTRO BUSSETTI

Il Ministro dell’Istruzione Bussetti ha parlato della scuola e dei concorsi attesi. Ha detto: “Entro l’anno ci sarà una selezione per reclutare 10mila maestri della scuola primaria e dell’infanzia e un’altra per le scuole medie e superiori“. Ha poi specificato che “entrambi i concorsi saranno nazionali” ma che “gli aspiranti insegnanti questa volta potranno indicare 2 o 3 regioni e competere solo per quelle cattedre“. Dunque entro il 2019 arriveranno i bandi per i concorsi relativi la scuola dell’infanzia, la primaria e la secondaria di primo e secondo livello.

QUALI SONO I REQUISITI PER PARTECIPARE AI CONCORSI PER LA SCUOLA DELL’INFANZIA, LA PRIMARIA E LA SECONDARIA

Per quanto riguarda il concorso per la scuola dell’infanzia e la primaria, i requisiti sono: diploma magistrale o sperimentale ad indirizzo linguistico ottenuto entro l’anno 2001/2002; laurea in Scienze della Formazione o titolo estero equivalente.

Per quanto riguarda invece la scuola secondaria, per i posti comuni i requisiti devono essere:

  • abilitazione specifica per la classe di concorso
  • laurea e 24 crediti formativi universitari in discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche
  • abilitazione per altra classe o per altro grado di istruzione con possesso del titolo di accesso per la classe di concorso richiesta
  • possesso della laurea e maturazione di tre anni di servizio negli ultimi otto anni.

    Si può partecipare per una delle classi di concorso per le quali si ha un anno di servizio.

Invece, per i posti di insegnante tecnico-pratico, bisogna possedere un diploma valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta a cui si aggiunge l’abilitazione o la laurea triennale.

Gli insegnanti di sostegno che vogliono prendere parte al concorso devono possedere, oltre ai requisiti richiesti per i posti comuni e a quelli per gli ITP, anche una specializzazione.

Stesso discorso vale anche per la scuola dell’infanzia e la primaria.

Non ci resta che attendere dunque i bandi relativi ai concorsi per la scuola dell’infanzia, la primaria e la secondaria.

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close