Coronavirus il bollettino del 19 aprile 2020: ancora più di 400 morti

Anche oggi dalla protezione civile arrivano solo i dati relativi all’ultimo bollettino. Nessuna conferenza stampa. Vi ricordiamo che come aveva annunciato Angelo Borrelli nel punto stampa di venerdì scorso, le conferenze da Roma torneranno in diretta, con le risposte ai giornalisti, lunedì. Ce ne saranno due settimanali, una il lunedì e l’altra il gioved.

Ma andiamo ai numeri che ci esplicitano l’attuale situazione in Italia, con il bollettino aggiornato al 19 aprile 2020. La curva sembra continuare a scendere e oggi fortunatamente scende anche il numero delle persone morte. Purtroppo però restano ancora tante, oltre 400.

CORONAVIRUS BOLLETTINO 19 APRILE 2020: I DATI DI OGGI

L’ultimo bollettino diffuso dalla Protezione civile conferma l’andamento al ribasso dei numeri dei pazienti colpiti dal Covid-19. Nelle ultime 24 ore sono morte altre 433 persone per Coronavirus (ieri erano 482), il numero complessivo delle vittime sale dunque a 23660. Con la diffusione dei dati dalla regione Lombardia, si può ben capire che il calo delle vittime dipende dal calo che c’è stato in regione. La percentuale più alta dei decessi, quasi il 50% si concentra ancora in Lombardia.

In calo anche i nuovi contagi. L’aumento delle persone attualmente positive è di +486 (ieri si erano registrati 809 nuovi positivi), per un totale di 108.257 (ieri erano 107.771). Ricordiamo che generalmente nel fine settimana vengono effettuati meno tamponi.

Complessivamente, i casi totali di persone colpite dal Covid-19 dall’inizio del monitoraggio dell’epidemia sono arrivati a quota 178.972, con un incremento di 3.047 in un giorno (ieri erano 175.925 e l’incremento rispetto alle 24 ore precedenti era stato di 3.491 persone colpite dal virus). Quanto ai tamponi, sono stati effettuati 50.708 tamponi in 24 ore, ieri i test effettuati in un giorno erano stati 61.725. Il totale dei tamponi è dunque arrivato a quota 1.356.541. Come detto in precedenza, al fine settimana si eseguono sempre meno tamponi ed è anche per questo che il martedì spesso i numeri tornano a salire, speriamo non succederà anche questa settimana.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: I DATI REGIONE PER REGIONE

Ecco i numeri regione per regione

Qui nel dettaglio i dati della Lombardia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.