Verona, donna trovata senza vita con evidenti lesioni al cranio: forse uccisa a sprangate

Che cosa è successo alla donna trovata senza vita questa mattina a Verona? Le ultime notizie sono dell’8 luglio 2020, al momento non si sa ancora cosa sia successo. Secondo quanto riferiscono i media veneti, il corpo della donna è stato ritrovato questa mattina intorno alle 6.30 . Non è ancora chiaro cosa sia successo ma la persona morta, potrebbe esser stata uccisa. Infatti da una prima impressione, risultava avere delle evidenti lesioni al cranio. Il cadavere, è stato scoperto da una giovane che stava facendo jogging e si trovava in un parcheggio al Centro termale di Colà di Lazise (Verona). Sappiamo che appartiene a B.M., 47 anni, casalinga residente a Bussolengo (Verona) sposata e con un figlio, uno studente universitario di 20 anni. Il corpo era riverso a terra, accanto alla sua automobile.

Secondo quanto si legge sul Gazzettino, la donna sarebbe stata uccisa a sprangate.

DONNA RITROVATA MORTA VICINO ALLA SUA MACCHINA: LE ULTIME NOTIZIE

Le indagini sono affidate al Nucleo investigativo del Comando provinciale dei carabinieri di Verona insieme alla Compagnia di Peschiera del Garda (Verona) che, secondo quanto si è appreso, stanno già procedendo a sentire i congiunti della vittima. Il magistrato di turno ha già disposto l’autopsia sul corpo della donna. Si cercherà di capire come è morta e anche l’ora precisa del decesso.

Per il momento non ci sono altre informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.