Per la polizia scientifica Viviana Parisi si sarebbe suicidata dopo aver ucciso il piccolo Gioele

I parenti di Viviana Parisi non riescono a credere che possa essersi tolta la vita. E non hanno nessuna intenzione di accettare l’idea che la donna, quel maledetto 3 agosto 2020, possa aver fatto del male al piccolo Gioele. Vogliono la verità che però per loro, nulla ha a che fare con le piste che portano al suicidio. Ma stando alle ultime notizie in arrivo da Messina, nel bosco di Caronia, sarebbe successo quello che purtroppo è stato detto sin dalle prime ore. Viviana si sarebbe tolta la vita dopo aver ucciso il bambino. Per il momento ancora, indiscrezioni che dovranno essere confermate con prove scientifiche inconfutabili.

VIVIANA PARISI AVREBBE UCCISO IL PICCOLO GIOELE E POI SI SAREBBE SUICIDATA

Secondo le ultime notizie, in arrivo il 23 agosto 2020, i primi risultati degli accertamenti effettuati dalla polizia scientifica e dagli esami sui tessuti avrebbero confermato la pista dell’omicidio suicidio. Viviana Parisi, dopo aver ucciso il figlio Gioele, sarebbe salita sul traliccio e si sarebbe lanciata da un’altezza di 15 metri. L’ipotesi è avvalorata dalla “consistenza dei tessuti della donna, che varia con l’impatto“. Il corpo è stato trovato a tre metri dal traliccio. Per i parenti di Viviana invece, la donna sarebbe si salita sul traliccio ma solo per cercare suo figlio, che probabilmente era scappato al suo controllo. Nel tentativo di scendere, sarebbe caduta accidentalmente, morendo. E’ questa la pista che i parenti di Viviana, vogliono percorrere. Ma per gli inquirenti questa ipotesi non sarebbe credibile. Se infatti Viviana fosse scivolata, nel tentativo di tornare a terra, il corpo si sarebbe trovato in un’altra posizione.

L’avvocato Pietro Venuti, ribadisce la posizione della famiglia: “mamma e figlio potrebbero essere morti in due momenti diversi e in due luoghi separati. La madre potrebbe aver perso Gioele per un attimo ed essere salita sul traliccio per tentare di avvistarlo. E il bimbo potrebbe essere caduto da qualche altra parte. Gli animali hanno portato i resti lì dove sono stati trovati”.

Le risposte da dare in questa storia sono tante: perchè Viviana esce di casa per dire che stava andando a comprare le scarpe? Perchè non aveva soldi se doveva andare al centro commerciale e non ha pagato poi il casello? Perchè dopo l’incidente non scende dalla macchina e aspetta i soccorsi? Perchè non chiede alle persone che si sono fermate di chiare suo marito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.