Silvio Berlusconi dimesso dall’ospedale, sul covid 19 commenta: “La prova più pericolosa della mia vita”

Lascia l’ospedale Silvio Berlusconi e per prima cosa ringrazia, a favore di telecamere, tutte le persone che hanno permesso che potesse guarire, ma anche tutte quelle che sono state a lui vicine in queste settimane molto complicate: “Grazie per essere qui, è stata la prova più pericolosa della mia vita”. E’ quanto ha detto Silvio Berlusconi, lasciando il San Raffaele di Milano dopo 11 giorni di ricovero. Una breve uscita davanti alle telecamere, dopo le sue dimissioni dal San Raffaele, anche per mostrarsi pubblicamente e rassicurare quindi tutti sulle sue attuali condizioni di salute. “Anche questa volta l’ho scampata” ha detto il cavaliere sorridendo con ironia dopo aver superato anche la battaglia contro il covid 19.

SILVIO BERLUSCONI DIMESSO DALL’OSPEDALE

Ribadendo poi il pensiero che l’Italia non può permettesi un nuovo lockdown e deve continuare quindi ad andare avanti, Berlusconi ha continuato: “Ognuno di noi è esposto al rischio di contagiare gli altri, rinnovo a tutti l’appello alla massima responsabilità personale e sociale“. Il leader di Forza Italia ha avuto tutte le cure del caso e ha sconfitto il virus. Ma non per tutti i malati è semplice venirne fuori: “Il mio pensiero va prima di tutto ai tanti ammalati di covid e alle loro famiglie”, ha aggiunto, ricordando che “nelle scorse settimana prima di ammalarmi avevo lanciato numerosi appelli a non sottovalutare il pericolo”.

Le parole di Berlusconi sui social, dove condivide una immagine delle sue dimissioni dell’ospedale nella giornata del 14 settembre 2020:

Con l’aiuto del Cielo e grazie alla professionalità dei medici ho superato quella che considero la prova forse più difficile della mia vita. Rivolgo un grazie a tutti coloro che mi hanno manifestato la loro vicinanza. Il mio pensiero va ai tanti ammalati e alle loro famiglie

Rinnovo appello a tutti per la massima attenzione”, ha avvertito, “ho provato in prima persona che fino a quando il virus non sara’ debellato ognuno di noi è esposto al rischio di essere contagiato e contagiare gli altri” ha concluso Berlusconi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.