Cortesano, uccide la sua ex moglie con un’accetta e poi tenta il suicidio

E’ drammatico dover parlare anche oggi, di un’ennesimo caso di violenza contro le donne. Abbiamo ancora negli occhi il volto di Clara, uccisa dal suo ex a Genova, e oggi la storia che dobbiamo raccontare, purtroppo, è quella di un’altra donna uccisa dal suo ex . I fatti sono accaduti a Cortesano, in zona Maso Saracini, piccolo centro a pochi chilometri da Trento. A uccidere la sua ex moglie è stato un imprenditore di 39 anni. L’assassino è Lorenzo Cattoni; l’uomo ha ucciso la ex moglie, Deborah Saltori, 42 anni, sembra utilizzando un’accetta e colpendola alla carotide. Il femminicidio è avvenuto nella campagna in cui l’uomo stava lavorando. Secondo quanto si apprende in questi minuti, dopo aver ucciso la sua ex moglie, l’uomo ha anche tentato di togliersi la vita ma sarebbe stato salvato in extremis dai soccorritori.

Uccide la sua ex moglie e poi tenta di togliersi la vita: le ultime notizie

L’allarme è stato lanciato da un passante che ha notato il corpo dell’uomo agonizzante a terra. Ora il 39enne è ricoverato in gravi condizioni intubato all’ospedale Santa Chiara di Trento.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorritori del 118 con diversi mezzi oltre alle forze dell’ordine che hanno effettuato i rilievi necessari a chiarire l’accaduto. L’aggressione sarebbe avvenuta tre le campagne dove l’uomo era intento a lavorare.

Al momento non ci sono altre notizie su questa tristissima vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.