Scuole chiuse in Campania da lunedì 1 marzo 2021

Non sappiamo ancora se la regione Campania da lunedì 1 marzo 2021 sarà zona rossa ma sappiamo che le scuole saranno chiuse. Lo ha annunciato il presidente Vincenzo de Luca in diretta Facebook pochi minuti fa. “Da lunedì in Campania chiudiamo tutte le scuole” ha detto il Governatore nella sua diretta facendo il punto della situazione. A preoccupare il governatore sono soprattutto i casi di variante inglese individuati in alcune scuole di Napoli. Le cose per la Campania non sono affatto semplici da gestire e per De Luca la soluzione migliore è di ricominciare con la chiusura della scuola. “In Campania – ha spiegato De Luca – da 4-5 giorni abbiamo circa 2mila positivi al giorno, è il risultato dei rilassamenti avuti nelle scorse settimane, era prevedibile, inevitabile ma siamo in un paese nel quale se si parla un linguaggio di verità non si ha fortuna, bisogna arrivare a sbattere la testa contro i problemi e ci siamo arrivati”.

Inoltre, De Luca ha detto di voler attendere il completamento della campagna vaccinale per il personale scolastico prima di parlare di una riapertura degli istituti.

Scuole chiuse in Campania dal primo marzo 2021

Per il personale scolastico al 25 febbraio avevamo prenotazioni per 114mila unità, ad oggi 28mila persone sono vaccinate, di  AstraZeneca abbiamo 142mila dosi a febbraio e 164mila a marzo, dunque abbiamo possibilità di completare la vaccinazione del personale scolastico per marzo”.

Troppi contagi in Campania: le parole di de Luca

Dobbiamo bloccare questa crescita di contagio. Non si può reggere una situazione nella quale ci sono più di 2mila positivi al giorno. Dovremo prendere decisioni importanti ma necessarie, costi quel che costi. In queste condizioni non è tollerabile nessuna lamentazione e superficialità – ha aggiunto – Il governo ha deciso di aprire e chiudere, è questa filosofia che ci porta ad avere l’esplosione di contagio. Ormai ci siamo, dovremo prendere decisioni importanti, noi non ci fermeremo di fronte a queste decisioni. Dobbiamo essere uomini e fare fino in fondo il nostro dovere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.