La madre di Fabrizio Corona teme per la vita di suo figlio: potrebbe morire in cella

L’abbiamo vista disperarsi, mentre Fabrizio Corona veniva portato in carcere. Mamma Gabriella teme per la vita di suo figlio ed è ancora preoccupatissima perchè ha paura che a suo figlio possa succedere qualcosa di brutto in carcere. Da otto giorni tra l’altro Fabrizio Corona è in sciopero della fame dopo che il Tribunale di sorveglianza di Milano gli ha revocato la detenzione domiciliare. Corona ha chiesto di poter incontrare il presidente Giovanna Di Rosa. Al momento però non ci sono notizie in questo senso, Corona dovrà andare in carcere, al momento lo ricordiamo, è invece ricoverato presso il Niguarda, nel reparto di psichiatria dove è stato portato il giorno in cui è stato arrestato. Purtroppo in queste ore sono arrivate solo notizie negative per Corona: la Cassazione ha infatti stabilito che deve fare in cella anche i 9 mesi dell’affidamento in prova che gli era stato revocato nel 2018. Ed è per questo motivo che sua madre e i familiari dell’imprenditore temono che possa succedere qualcosa di brutto. Intervistata dal Corriere della sera, la mamma di Corona ha raccontato che in questa settimana Fabrizio è molto dimagrito, ha cercato di fargli prendere dello zucchero ma non ha voluto. Tra l’altro la notizia arrivata nelle ultime ore lo ha affossato ancora di più, si sente vittima del sistema visto che quei mesi li ha comunque scontati.

La mamma di Fabrizio Corona teme che si possa togliere la vita

La mamma di Corona ha anche parlato nella sua intervista al Corriere, della malattia di ci soffre suo figlio: “Fabrizio ha una malattia psichiatrica: disturbo borderline con disturbo bipolare di tipo narcisistico associato ad una sindrome depressiva maggiore». La signora Gabriella spiega che sono ormai più di 15 anni che i familiari sono a conoscenza di questa malattia che è venuta fuori pian piano e negli anni si è aggravata portandolo a commettere eccessi e reati.

La donna spiega anche che in questi anni, anche il loro rapporto è stato condizionato da questa malattia. E parlando del rapporto che hanno spiega: “È altalenante. Ci sono stati periodi di rifiuto totale, perché è tipico della malattia psichiatrica sfogarsi con i familiari, e altri di grande amore“.

La mamma di Fabrizio Corona è convinta che si debba tenere conto di questa malattia che ha influenza anche i suoi atteggiamenti nel tempo. E spiega:” Io non l’ho mai difeso dicendo che non ha sbagliato, ma, si creda o no, questi sbagli sono stati fatti quando usava stupefacenti e perché è malato. In questi anni ha fatto una terapia preziosissima che ha prodotto grandi miglioramenti. Non commette reati da molti anni. Ha solo trasgredito le regole, questa volta molto, molto meno della precedente.

Mamma Gabriella si augura quindi che Fabrizio possa tornare a casa e nella sua intervista per Il Corriere spiega: “deve tornare a casa dove con grande sofferenza ha fatto un cammino lungo con me, suo figlio Carlos, i suoi fratelli e le poche persone che gli vogliono veramente bene. Con l’aiuto dei terapeuti, siamo riusciti a farlo stare molto meglio. Deve continuare la terapia. Se lo mettono in carcere, muore“. E quando le si chiede se tema che Fabrizio possa togliersi la vita commenta: ” la cosa che temo di più a causa della malattia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.