Pasqua 2021, la settimana Santa con Papa Francesco: tutte le celebrazioni

Un anno fa le immagini di Papa Francesco solo nel Vaticano, per tutta la settimana Santa, avevano fatto il giro del mondo. Quello che l’Italia stava vivendo era solo l’inizio di una pandemia che avrebbe travolto il mondo intero. Un anno fa, ad aprile, c’erano tanto smarrimento, paura, sofferenza. Così le immagini di quella settimana Santa anomala avevano colpito tutti. E l‘Italia si era ritrovata unita nella preghiera con Papa Francesco. Ma se ci avessero detto che un anno dopo, avremmo rivisto il Papa, ancora una volta da solo, o comunque accompagnato da pochissime persone nel triduo Pasquale, difficilmente ci avremmo creduto. E invece anche Pasqua 2021 e tutte le celebrazioni nel nostro paese, saranno accompagnate da giornate in rosso. Non il rosso della passione ma il rosso delle regioni che ripiombano in un nuovo lockdown di tre giorni. Sabato 3 aprile, domenica 4 aprile, lunedì 5 aprile 2021 saranno infatti giorni in rosso. Le chiese, a differenza di quanto succedeva lo scorso anno, resteranno aperte anche nelle zone rosse, nel pieno rispetto delle norme anti covid. Non ci saranno precessioni, si dovrà rispettare il numero di persone che possono entrare in una chiesa e si dovranno evitare in tutti i modi i possibili assembramenti.

Anche questa settimana Santa però, non ci porterà alla normalità. Ed è facile pensare che milioni di persone seguiranno davanti alla tv tutte le celebrazioni di Papa Francesco per la Pasqua 2021. Vi proponiamo quindi un calendario con tutti gli appuntamenti da non perdere. Grazie alla tv Papa Francesco potrà arrivare anche negli ospedali, dove tante persone lo ascolteranno, nelle case di chi sta combattendo contro il covid 19 e sarà isolato da tutti i suoi cari.

La settimana Santa 2021 con Papa Francesco: tutte le celebrazioni

Ricordiamo che le celebrazioni saranno trasmesse sui canali Rai, su Tv2000 e sarà possibile seguire le funzioni in streaming anche sul sito Vatican News. Di seguiti il calendario con tutte le funzioni che inizieranno da domenica delle palme.

La celebrazione della messa di domenica delle palme

La serie di appuntamenti resa nota si apre con la Messa della Domenica delle Palme, in programma alle 10.30 all’Altare della Cattedra in San Pietro. La messa potrà essere seguita su Rai 1 a partire dalle 10,20.

Messa crismale e Giovedì Santo 1 aprile 2021

Ogni celebrazione si svolgerà con presenza “limitata” di fedeli nel “rispetto delle misure sanitarie previste”. La Messa crismale di giovedì primo aprile, alle 10, sarà sempre all’altare della Cattedra, presieduta dal Papa, la cui presenza invece non è prevista alle 18 per la celebrazione in Coena Domini, che sarà presieduta in questo caso dal cardinale decano del Collegio, Giovanni Battista Re.

La Via Crucis sul sagrato della Basilica di San Pietro

Per il venerdì santo Papa Francesco sarà impegnato alle 18 con la celebrazione della Passione in San Pietro e tre ore più tardi, alle 21, con la Via Crucis in mondovisione. La Via Crucis sarà trasmessa in diretta su Rai 1 a partire dalle 20,50. Anche quest’anno, come era successo nel 2020, la Via Crucis si svolgerà sul Sagrato della Basilica vaticana. Quest’anno, ha informato con una dichiarazione il direttore della Sala stampa Matteo Bruni, la preparazione delle meditazioni è stata affidata al Gruppo Scout Agesci “Foligno I” (Umbria) e alla Parrocchia romana Santi Martiri di Uganda. Saranno quindi bambini e ragazzi a scrivere i pensieri che accompagneranno la Via Crucis.

Sabato Santo le celebrazioni del 3 aprile 2021

Alle 19.30 di Sabato Santo, 3 aprile, il Papa sarà di nuovo all’Altare della Cattedra per la Madre di tutte le veglie. La messa sarà trasmessa in diretta su Rai 1.

Domenica di Pasqua: la santa Messa del mattino

Papa Francesco tornerà poi a celebrare la messa alle 10 della Domenica, nella Basilica Vaticana; domenica di Pasqua verrà celebrata la Messa di Pasqua conclusa dal tradizionale Messaggio e dalla Benedizione Urbi et Orbi.

L’Angelus nel giorno di Pasquetta

Il giorno successivo, Lunedì dell’Angelus, la prima recita del Regina Caeli dalla Biblioteca del Palazzo apostolico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.