Nuovo Decreto anti Covid aprile 2021: ipotesi e possibili riaperture

Nuovo Decreto anti Covid aprile 2021: ipotesi e riaperture

Pasqua all’insegna del “rosso”, con tutta Italia bloccata dalle restrizioni imposte dal Governo per cercare di contenere il numero dei contagi da Coronavirus e evitare un’impennata in quelli che da sempre sono considerati giorni al alto rischio in cui le persone festeggiano con amici e parenti. Così come a Natale, dunque, anche a Pasqua non si potrà uscire se non per situazioni specifiche previste dall’ultimo Decreto (urgenza, lavoro o salute, ritorno al proprio domicilio o residenza). Dal prossimo 7 aprile, però, entrerà in vigore un nuovo decreto. Scopriamo quelle che potrebbero essere le prossime linee guida per capire cosa ci aspetta per il mese di aprile 2021. Pare che proprio in queste ore si deciderà che cosa gli italiani potranno o non potranno fare nel mese di aprile. Un mese dove ancora, le restrizioni, sembrano destinate a non cadere.

Cosa succederà quindi dopo la Pasqua in zona rossa? Scopriamo i dettagli.

Nuovo Decreto anti Covid aprile 2021: ipotesi e riaperture

Ci sarà un allentamento a partire dal 7 aprile? L’ipotesi sembra impensabile almeno al momento, visto che anche nella giornata di ieri i morti per Covid hanno superato quota 500. Proprio nelle ultime ore Mario Draghi ha lasciato intendere che l’Italia continuerà ad alternarsi tra il rosso e l’arancione almeno fino al 30 aprile. Questo per cercare di evitare che la curva dei contagi si alzi e che le Terapie intensive tornino a essere in difficoltà. Le zone gialle, almeno per il momento, non sembrano essere previste nella mappa a colori del nostro paese.

Nonostante le pressione di una certa Parte politica – Lega e Forza Italia in primis – sembra dunque che anche dopo il 7 aprile non ci saranno grandi novità. Nessun allentamento sui divieti e Italia che si dividerà tra il rosso e l’arancione, a seconda dell’indice Rt. Quel che pare certo è che riapriranno le scuole primarie e dell’infanzia anche nelle regioni ad alto rischio, così come aveva affermato lo stesso Draghi pochi giorni fa. Questo per garantire ai bambini più piccoli la possibilità di abbandonare la tanto odiata didattica a distanza e tornare in classe insieme ai compagni per seguire le lezioni. Ma ancora nn c’è niente di ufficiale e occorrerà dunque aspettare qualche giorno per le ultime news sul decreto anti Covid di aprile 2021.

Nuovo Decreto anti Covid aprile 2021: cosa riapre?

Le riaperture di centri commerciali, bar e ristoranti, con queste premesse, sembrano un miraggio. Difficile che si possa pensare a una riapertura qualora l’Italia fosse confermata rossa o arancione per tutto il mese di aprile. Lo stesso discorso vale per cinema e musei che dovranno fare i conti con un altro mese di totale chiusura. Nessuna zona bianca, tra l’altro, all’orizzonte.

Decreto aprile 2021, news su coprifuoco e spostamenti

Cosa dire su coprifuoco e spostamenti? Stando alle ultime indiscrezioni emerse, il coprifuoco sarà confermato dalle 22 alle 5 e in questa fascia oraria ci si potrà spostare solo per motivi di salute, lavoro o urgenza e per fare rientro al proprio domicilio o residenza.

Nelle seconde case, invece, si potrà andare con il proprio nucleo familiare convivente, anche fuori regione e in zona rossa. Occorre però essere in possesso di un contratto sottoscritto prima del 14 gennaio 2021. Vietati invece gli spostamenti tra una regione e l’altra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.