Colori regioni dopo Pasqua 2021: Italia tra zone rosse e zone arancioni

Pasqua e Pasquetta 2021 in zona rossa: cosa si può fare e cosa no

Dopo la tre giorni in zona rossa in tutta Italia, tra multe e divieti non rispettati, è tempo di capire quali saranno i nuovi colori delle regioni a partire da martedì 6 aprile 2021. La situazione in Italia resta molto complicata, e al momento anche la velocità della campagna vaccinale è mediocre tanto da non pensare che ci possano essere novità per tutto il mese di aprile. Ogni settimana sentiamo dire che si farà di più, che si arriverà a 500 mila dosi giornaliere ma per il momento, quasi tutte le regioni arrancano e chi invece mostra massima organizzazione, non riesce ad avere dosi di vaccino necessarie a tenere il passo. Purtroppo, un anno e due mesi dopo l’emergenza covid, per l’Italia la situazione resta parecchio complicata.

Non è un caso quindi se diverse regioni resteranno in zona rossa. Per altre invece, arriverà il passaggio in arancione. Vediamo quindi cosa cambia da martedì stando alle ordinanze firmate dal ministro Speranza.

Le regioni che passano dalla zona rossa alla zona arancione

Dal 6 aprile 2021 Veneto, le Marche e la Provincia autonoma di Trento passeranno dalla zona rossa a quella arancione.

Le regioni che restano in zona rossa

Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d’Aosta resteranno in zona rossa ancora per almeno due settimane, dice una seconda ordinanza firmata da Speranza.

Le regioni che restano in zona arancione

Oltre a Veneto, Marche e Provincia autonoma di Trento le altre regioni che saranno in zona arancione sono Sicilia, Sardegna, Liguria, Lazio, Umbria, Abruzzo, Molise, Basilicata e la Provincia di Bolzano.

Niente zone arancioni o bianche per tutto il mese di aprile 2021

Ricordiamo che nessuna regione sarà in zona gialla o bianca: in base al decreto legge approvato dal governo a inizio aprile, infatti, anche per le regioni in zona gialla si applicano fino al 30 aprile le stesse misure della zona arancione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.