Italia verso la zona bianca: la data per la fine delle restrizioni

Italia verso la zona bianca: la data per la fine delle restrizioni

L’Italia potrebbe diventare tutta zona bianca nel giro di un mese o poco più. A sostenerlo è il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, che intervistato da Il Corriere si dice molto fiducioso sull’immediato futuro del nostro paese. La campagna vaccinale sta proseguendo e per il mese di giugno potrebbero essere circa 30 milioni gli italiani vaccinati. Un numero che potrebbe far scattare il bianco in tutta Italia, con la fine delle restrizioni che hanno caratterizzato l’ultimo anno e mezzo.

Prima di esultare, però, occorrerà aspettare di vedere cosa realmente accadrà tra maggio e giugno 2021. Se la campagna vaccinale dovesse proseguire secondo i piani, però, il mese di giugno potrebbe davvero coincidere con un allentamento delle restrizioni. Ovviamente la buona regola del distanziamento, l’utilizzo della mascherina e l’igiene delle mani resteranno misure in vigore ancora per un po’ ma si potrebbe sperare in un ritorno alla “normalità” tanto attesa.


Italia verso la zona bianca: la data per la fine delle restrizioni

Secondo Sileri, già per la metà di giugno l’Italia potrebbe essere “tutta bianca”. A oggi non c’è una data precisa. “Capisco le persone e il bisogno di ricominciare a fare una vita normale – dice Sileri – ma servono ancora 2-3 settimane di pazienza. A giugno anche noi saremo come la Gran Bretagna“. Prima però bisogna aspettare che le vaccinazioni per gli Over 80 siano finite così come quelle dedicate agli Over 70. Aggiunge Sileri: “Per essere tranquilli occorre arrivare a 30 milioni di italiani coperti con almeno la prima dose di vaccino“. L’obiettivo, secondo il sottosegretario alla Salute, è comunque a portata di mano. Da oggi lunedì 10 maggio 2021 le regioni aprono le registrazioni vaccinali agli Over 50 ed è facile pensare che nel giro di un mese anche gli Over 40 potranno accedere alla prima dose di vaccino. Insomma tutto sta proseguendo nel migliore die modi dopo un inizio tentennante e l’Italia può adesso davvero sperare di tornare alla normalità con l’inizio dell’estate.

Italia verso la zona bianca: Lombardia la regione con più vaccinati

La Lombardia è la regione dove sono state somministrate più dosi, oltre 4 milioni. Segue il Lazio con 2 milioni e 300mila dosi. In Italia, secondo i dati diffusi dal commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, sono state somministrate oltre 24 milioni di dosi di vaccini contro il Covid a oggi 10 maggio 2021. Le persone che hanno già ricevuto tutte e due le dosi di vaccino (prima dose e richiamo) sono oltre 7 milioni e 400mila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.