Denise Pipitone, la figlia di Della Chiave: “Mio padre racconta cose di quando era giovane non di Denise”

Non ha dubbi la figlia di Battista della Chiave: suo padre non ha mai visto Denise Pipitone, non sa nulla di questa vicenda. Non lavorava neppure nel magazzino di Mazara del Vallo nel 2004. La sua testimonianza, quella di cui tanto si è parlato non è quella di un uomo che sapeva quello di cui stava parlando. La signora, intervenuta nella puntata de La vita in diretta del 14 maggio 2021, ha spiegato che suo padre non ha capito quello che gli veniva chiesto e che ha solo raccontato qualcosa del suo passato, fatti che sono successi nel passato, che la famiglia conosceva perchè erano stati raccontati più volte.

Le parole della figlia di Battista della Chiave a La vita in diretta

La signora ha raccontato nella sua intervista per il programma di Rai 1:

Non era vero niente, lui non dice che ha visto la bambina in braccio a mio cugino. Questa è la verità. Se noi avessimo saputo qualcosa lo avremmo detto, non avremmo aspettato 17 anni. A me da fastidio che non passi la verità. Nel 2004 mio padre neanche lavorava in quel magazzino. Lui sta raccontando un fatto che gli è accaduto quando era piccolo. Ma chi è Giuseppe, noi pure lo vogliamo sapere. Lui non dice mio nipote non dice niente. Sono cose che racconta della sua vita da piccolo. Sono cose che mio padre ci ha raccontato da sempre. Ma perchè mio padre? Gli mettono un telefonino davanti e mio padre non vede manco bene, doveva anche essere operato agli occhi.

E ancora:

Mio padre racconta cose sue personali, non ha capito nessuna domanda che gli è stata fatta. Non ha capito che si parlava di Denise la bambina scomparsa. Mio cugino Giuseppe contatti con la signora Corona non ne ha mai avuti. Io dico oggi davanti a tutti che noi non c’entriamo niente. Se noi dicevamo qualcosa lo avremmo detto. Lo dico con il cuore, non ce la facciamo più. Siamo stanchi, mio padre sta raccontando una sua cosa personale.

Ricordiamo che nella puntata di Chi l’ha visto andata in onda questa settimana si era parlato nuovamente di questa vicenda con una nuova rilettura dei fatti. Due esperti infatti, avevano analizzato la testimonianza del Della Chiave con una nuova interpretazione delle sue parole.

Secondo la figlia di Battista della Chiave, suo padre oltre a essere audioleso, aveva anche problemi alla vista per cui difficilmente avrebbe potuto riconoscere le immagini che gli venivano mostrate sul cellulare e identificare Denise. E continua a ribadire che non parla di lei ma di fatti avvenuti quando era giovane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.